in

Rita Pavone bomba su Baudo: «Umanamente inesistente. Non mi ha fatto lavorare per anni»

Tra i tanti ospiti della puntata di “Verissimo” in onda ieri, sabato 7 novembre 2020, anche Rita Pavone. La popolare cantante ha ripercorso la sua carriera da sogno, quando si divideva tra teatri e palchi italiani e internazionali, ma anche i momenti più bui. «Negli anni ’80 e ’90 ci ho provato tanto a tornare a Sanremo ma non le ascoltavano neanche le mi canzoni, non mi volevano far lavorare. C’era chi aveva deciso che non ci dovevo essere. Mi è dispiaciuto molto, anche se fortunatamente lavoravo all’estero», ha raccontato a cuore aperto l’artista torinese.

leggi anche l’articolo —> Nancy Brilli a “Verissimo”: «Ho subito molestie sul set, all’epoca mi sono vergognata a dirlo»

Rita Pavone

Rita Pavone bomba su Pippo Baudo: «Umanamente inesistente. Non mi ha fatto lavorare per anni»

Rita Pavone è tornata a cantare sul palco del Festival di Sanremo 48 anni dopo l’ultima volta, grazie alla possibilità offertale dal conduttore del 2020 Amadeus. «Non volevano farmi lavorare. Diciamo che c’era una sorta di stop sul mio nome. Da parte di chi? Di un gran professionista, ma umanamente inesistente, perché gioca con la vita degli altri», ha detto con schiettezza la cantante. Pungolata dalla padrona di casa, Silvia Toffanin, che le ha chiesto se si trattasse di Pippo Baudo, l’artista esitando ha poi fatto un cenno di sì col capo. «Non so perché, ma non mi ha mai fatto partecipare ai suoi programmi…», ha affermato l’artista, che sarà giudice di All Togheter Now. 

Rita Pavone

La malattia del fratello Cesare e il grande amore per il marito Teddy Reno

Rita Pavone, nel salotto di ‘Verissimo’, ha parlato poi di un dolore che si porta dentro: «Mio fratello Cesare si è ammalato nel luglio 2018 e da lì non mi è più importato di niente. Gli sono rimasta vicino fino alla fine, è scomparso poco tempo fa. Da piccolo aveva avuto la poliomelite, ma per miracolo è guarito. Eravamo poveri, ma molto uniti e dignitosi». Qualche parola infine sul compagno Teddy Reno: «È stato il giusto slinding doors, come nel film, no? È una parte fondamentale della mia vita. Adesso, inizia a perdere la memoria, i 19 anni di differenza si fanno sentire. Ma la voce che ha… Ancora canta a 94 anni». Leggi anche l’articolo —> Rita Pavone età, altezza, peso, vita privata e carriera: tutto sulla cantante italiana

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Nancy brilli

Nancy Brilli a “Verissimo”: «Ho subito molestie sul set, all’epoca mi sono vergognata a dirlo»

Lutto per Marco Mengoni, muore nonna Iolanda per Covid: i due erano molto legati