in

Wimbledon, Berrettini vola in semifinale: come Pietrangeli 61 anni dopo

Wimbledon, Matteo Berrettini ha battuto il canadese Auger Aliassime nei quarti. Un italiano in semifinale a 61 anni dall’impresa di Pietrangeli. All’azzurro ora toccherà sfidare il polacco Hurkacz, che ha eliminato Federer. Dopo tanti allenamenti, sacrifici e la quarantena nella bolla australiana, il campione romano, classe 1996, può guardare alla semifinale che lo aspetta.

leggi anche l’articolo —> Chi è Matteo Berrettini, vita privata e carriera: tutto sul tennista italiano

berretti wimbledon semifinale

Wimbledon, Berrettini vola in semifinale: come Pietrangeli 61 anni dopo

Matteo Berrettini in semifinale a Wimbledon. Il giovane italiano, testa di serie numero 7 dello Slam londinese, nei quarti di finale ha battuto il canadese Felix Auger Aliassime per 6-3, 5-7, 7-5, 6-3 dopo 3h 04′.  Dovrà vedersela in semifinale con il polacco Hubert Hurkacz, che si è imposto per 6-3, 7-6 (7-4), 6-0. Un’impresa la sua: è la seconda volta che un tennista azzurro approda alle semifinali di Wimbledon: c’era riuscito nel 1960 Nicola Pietrangeli. Dopo la vittoria sofferta Berrettini ha detto, pensando alla nuova sfida che lo attende: “Hurkacz è forte, ma ho i mezzi per vincere. Sono felice di scrivere un nuovo capitolo della storia tennistica italiana”. Alla ‘Gazzetta dello Sport’ il tennista azzurro ha sottolineato: “Sono molto fiero di avere vinto, perché per buoni tratti del match non mi sentivo bene in campo. Parlo a livello di gioco, non mi trovavo a mio agio, ma aver risolto la situazione pur senza brillare mi rende orgoglioso”. Una semifinale che non è altro che il coronamento di una stagione già magnifica, con due titoli Atp e una semifinale 1000 a Madrid. “Ho affrontato momenti difficili, infortuni, ho dovuto ingoiare bocconi amari perché c’era chi non apprezzava quello che stavo facendo. Adesso mi godo questa vittoria, consapevole del fatto che posso andare ancora avanti”, ha dichiarato entusiasta Berrettini.

Matteo berretti wimbledon

«Sono felice di scrivere un nuovo capitolo della storia tennistica italiana», le parole dopo il match sofferto

L’azzurro si è aggiudicato la prima frazione per 6-3, sfruttando il settimo set-point, prima di subire il ritorno dell’avversario nel secondo parziale. Berrettini ha avuto il merito di prendere l’iniziativa nel momento di massima tensione del match, spingendo l’avversario a sbagliare il passante disperato: 7-5 e l’italiano di nuovo avanti. Il quarto set si è aperto con Berrettini che è riuscito a strappare la battuta al rivale. Il canadese è rimasto in partita (1-3) conquistando il primo game dopo una striscia di 5 giochi ceduti. Dopo alcuni errori, il campione italiano ne è uscito alla grande 4 prime palle: sul 5-3, il numero 1 si è fatto valere: game, set and match. Adesso lo attende la semifinale. Leggi anche l’articolo —> Wimbledon 2021: ecco quanto guadagna il vincitore del torneo

berretti Wimbledon

 

Pagamento POS: come funziona, quando è obbligatorio e come sceglierlo

media sondaggi oggi 8 luglio 2021

Media sondaggi Termometro Politico: Fratelli d’Italia in controtendenza, risale il PD