in

Joe Biden nuovo presidente degli Stati Uniti, è ufficiale: certificata la sua vittoria

Joe Biden è il nuovo presidente degli Stati Uniti. Il Congresso ha proclamato Biden e Kamala Harris presidente e vicepresidente degli Usa al termine della seduta a camere riunite per certificare i voti del collegio elettorale. Vinto dal ticket dem con 306 voti contro i 232 di quello repubblicano. Il parlamento ha respinto le contestazioni avanzate da esponenti repubblicani dopo che la seduta era stata interrotta per l’assalto dei sostenitori di Trump a Capitol Hill. Biden e Harris giureranno fedeltà alla Costituzione il prossimo 20 gennaio. Trump, secondo alcune fonti, ha assicurato in una dichiarazione che il trasferimento di poteri sarà “ordinato”.

leggi anche l’articolo —> Attacco al Campidoglio Usa, sostenitori Trump irrompono: quattro morti

joe biden presidente

Biden presidente degli Stati Uniti, è ufficiale: il Congresso certifica la sua vittoria alle elezioni

Dopo il colpo al Congresso Biden, condannando l’attacco violento dei pro Trump, aveva detto: «La nostra democrazia è sotto un assalto senza precedenti, mai visto in passato, un assalto contro i rappresentanti del popolo». I fatti di oggi «sono un doloroso memento del fatto che la democrazia è fragile e per preservarla sono necessari persone di buona volontà», ha affermato Biden, dicendosi “sotto choc e rattristato” per il fatto che l’America stesse vivendo «un momento così buio». Lo stesso Biden aveva lanciato un appello a Trump. L’invito era di “andare in tv e di rispettare il suo giuramento e difendere la Costituzione così da chiedere la fine dell’assedio”. Perché “la parola di un presidente conta”. Biden nel suo accorato messaggio aveva sottolineato che le scene di caos al Congresso «non rappresentano quello che siamo, non è la vera America».

biden presidente

I canali social di Trump momentaneamente sospesi

«Per favore sostenete la nostra polizia e le forze dell’ordine. Sono dalla parte del nostro paese. Mantenete un atteggiamento pacifico!», è stato il cinguettio con cui Donald Trump si è rivolto poi ai manifestanti che hanno fatto irruzione al Congresso. Successivamente il Tycoon americano è stato “silenziato” su Twitter e Facebook: i suoi canali social sono stati momentaneamente sospesi. Leggi anche l’articolo —> Assalto al Congresso, richiesta di destituzione di Trump: invocato il 25esimo emendamento

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Paola turci e francesca pascale

Francesca Pascale e Paola Turci stanno insieme, beccate a fare shopping: occhio al dettaglio

Crisi di governo, è totonumeri in Senato: “La caduta sarebbe una tragedia”