in

Bonus Cultura 2021, a chi spetta e come funziona: cosa non si può fare, tutte le novità

C’è tempo fino al 31 agosto per richiedere il Bonus Cultura 2021 da 500 euro riservato ai nati nel 2002. I ragazzi che hanno compiuto 18 anni nel 2020 possono presentare la domanda registrandosi sulla piattaforma 18app. Si tratta di un contributo di 500 Euro erogato dallo Stato da spendere in attività legate al cinema, musica, libri, musei, corsi di lingua straniera e molto altro.

leggi anche l’articolo —> Decreto Sostegni bis: le misure e gli aiuti in arrivo

bonus cultura 2021

Bonus cultura 2021, a chi spetta e come funziona

Il bonus Cultura 2021 è un’iniziativa dedicata a promuovere la cultura fra i giovani: un buono di 500€ da spendere in cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, visite a monumenti e parchi archeologici, teatro e danza, prodotti dell’editoria audiovisiva, corsi di musica, corsi di teatro e corsi di lingua straniera, nonché abbonamenti a quotidiani anche in formato digitale. Realizzato a partire dal 2016, il progetto è ora alla sua quinta edizione. Possono usufruire del Bonus Cultura 18app tutti i ragazzi che abbiano compiuto 18 anni nel 2020, purché siano residenti in Italia o in possesso, ove previsto, di permesso di soggiorno in corso di validità. Per farlo è sufficiente registrarsi sul sito 18app seguendo i seguenti passaggi:

a) entrare nella homepage www.18app.italia.it, utilizzando le credenziali SPID, e autorizzare l’accesso a 18app;
b) confermare i tuoi dati visualizzati e accettare le condizioni d’uso;
c) in seguito sarà inviata una email di conferma dell’esito positivo della registrazione ad avvenuto completamento della procedura.

bonus cultura 2021

Cosa non si può fare: tutte le novità sull’iniziativa

È individuale e nominativo. Il Bonus Cultura 18app, lo ricordiamo, è un contributo strettamente personale e non può essere né venduto né scambiato. Chi lo cede è complice di un reato perseguibile dalla legge. Tra le novità di quest’anno la possibilità che il bonus possa essere utilizzato anche per abbonamenti ai quotidiani, in formato digitale o cartaceo. Ci sono delle limitazioni: non sono previsti tetti di spesa per un singolo acquisto, ma non si possono acquistare più unità di uno stesso bene o servizio. Per esempio, non è concesso impiegare il buono per più biglietti di uno stesso spettacolo o più copie del medesimo libro. Leggi anche l’articolo —> Bonus vacanze 2021 come richiederlo e requisiti: c’è un’importante novità

bonus cultura 2021

Per ulteriori info clicca qui. 

 

Una nuova vita

“Una nuova Vita”, conduttori e cast: tutte le curiosità sul nuovo programma di La5

Libero De Rienzo

Chi era Libero De Rienzo, vita privata e carriera: tutto sull’attore napoletano