in

Bonus vacanze 2021, da quando richiederlo e come usarlo: tutte le novità

Bonus vacanze 2021, di che si tratta? Quali sono le novità in arrivo? Lo scorso anno la misura proposta dal governo Conte non ha riscosso il successo sperato. Per questa ragione il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, è al lavoro per modificarlo al fine di rilanciare uno dei settori più vessati dalla pandemia. Tra le nuove la stessa durata dei voucher che potrebbe essere estesa fino a giugno 2022 e la possibilità di usare il bonus in due tranche.

leggi anche l’articolo —> Matrimonio ai tempi del Covid: cosa prevede il nuovo Decreto per battesimi, feste di laurea e unioni civili

bonus vacanze 2021

Bonus vacanze 2021 da quando richiederlo e come usarlo: tutte le novità

«Dei 2,6 miliardi previsti ne sono stati spesi solo 820 milioni, per cui c’è un ampio margine e sarebbe opportuno spenderli e non lasciarli andare in economia». Così il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, al question time di ieri, davanti alla commissione Attività produttive della Camera, consapevole che l’anno scorso il bonus vacanze si è rivelato un flop. Difficoltà sin dai nastri di partenza, che hanno spinto Garavaglia a rimettere mano al beneficio, che potrebbe essere decisivo per la ripartenza del settore turistico. Le richieste per ricevere i voucher che variano da 150 a 500 euro, sono arrivate intorno al 1° luglio 2020, data di avvio della misura. Poi però si sono bruscamente ridotte a causa delle nuove restrizioni e chiusure.

«Riaprire in sicurezza, garantire spostamenti sicuri e utilizzare il bonus vacanze per sostenere il compatto turistico è una nostra priorità. Dei 2,6 miliardi previsti ne sono stati spesi solo 820 milioni. Per cui c’è un ampio margine e sarebbe opportuno spenderli e non lasciarli andare in economia», ha spiegato Garavaglia.

bonus vacanze 2021

Il ministro Garavaglia: «Ci stiamo impegnando affinché possa essere speso anche in un agenzia viaggi o un tour operator»

Si è al lavoro: «Per consentire al bonus vacanze di dispiegare a pieno le sue potenzialità, ci stiamo impegnando affinché possa essere speso anche in un agenzia viaggi o un tour operator oltre che presso le strutture turistico ricettive o per acquistare un servizio turistico anche per aumentare la propensione delle persone a effettuare un viaggio o un soggiorno in Italia».

Alla domanda sui voucher Garavaglia ha spiegato che c’è la duplice esigenza di garantire il consumatore, ma anche l’azienda in crisi per il Covid: «Abbiamo intenzione di sostenere l’emendamento del decreto Sostegni 1 che prevede l’estensione della validità dei voucher da 18 a 24 mesi. E che, con il consenso delle parti, la possibilità di cederlo all’agenzia di viaggio o di emetterlo direttamente a favore di quest’ultima nell’ipotesi in cui pagamento o prenotazione sia stata fatta dall’agenzia stessa». Oltre alla proroga fino a giugno 2022, l’emendamento prevede la possibilità di cedere il bonus vacanze alle agenzie di viaggio. E anche l’autorizzazione a poter impiegare la misura più di una volta per strutture e periodi diversi. Leggi anche l’articolo —> Riaperture, è scontro tra Regioni e Governo, Emiliano: “Coprifuoco alle 22 fino al 31 luglio è una misura folle”

matrimoni 2021 regole

Matrimonio ai tempi del Covid: cosa prevede il nuovo Decreto per battesimi, feste di laurea e unioni civili

Isola Gilles Rocca

Gilles Rocca vuole allargare la famiglia, cosa ne pensa la fidanzata Miriam Galanti?