in

Calciomercato Genoa, Salvatore Sirigu si presenta ai tifosi rossoblù: «Qui mi sono sentito voluto, cercato e apprezzato»

Il calciomercato estivo del Genoa ha messo a segno un colpo niente male: Salvatore Sirigu riparte proprio da qui come leader designato in campo e nello spogliatoio. Il portiere nuorese, fresco di titolo di Campione d’Europa conquistato quasi un mese fa a Wembley con la Nazionale Azzurra, si è legato al club rossoblù per i prossimi tre anni. L’ex estremo difensore del PSG e del Torino oggi, 3 Agosto 2021, si è presentato ai tifosi durante la tradizionale conferenza stampa. Tantissimi gli argomenti trattati. Il portiere ha parlato sia del suo futuro come calciatore sia del suo sogno di poter sperare ancora nel prossimo Mondiale.

Calciomercato Genoa Salvatore Sirigu

Calciomercato Genoa, Salvatore Sirigu si presenta ai tifosi rossoblù

Durante la tradizionale conferenza stampa di presentazione, il nuovo portiere del Genoa Salvatore Sirigu ha dichiarato: «Le scelte fanno parte della nostra vita e della nostra carriera. A questo punto della carriera vivo molto di stimoli, emozioni e sensazioni. Qui mi sono sentito voluto, cercato e apprezzato. La mia non è stata in nessun molto una scelta di comodo. Arrivo al Genoa con l’entusiasmo giusto per accettare l’offerta di una squadra che reputo importante, sulla scia di quelle per cui ho già difeso i colori in carriera». Sull’eventualità di giocare nel prossimo Mondiale ha aggiunto: «Dopo aver vinto l’Europeo è normale che il pensiero vada al Mondiale ma in mezzo ci saranno prima da affrontare tante altre cose. Per adesso voglio godermi come si deve e con professionalità quest’avventura con il Genoa. Anche perché ritengo che pure a 34 anni ci si possa ancora migliorare».

ARTICOLO | Calendario Serie A 2021/22, date e squadre: tutto sulla nuova stagione calcistica

ARTICOLO | Calciomercato Milan, Olivier Giroud si presenta ai tifosi: «Sono qui per segnare e lasciare il segno»

I suoi obbiettivi personali

Il nuovo portiere del Genoa, Salvatore Sirigu, durante la conferenza stampa di presentazione ai tifosi rossoblù ha parlato anche dei suoi obbiettivi personali per la prossima stagione di Serie A. Il calciatore ha dichiarato: «Tutti mi parlano di squadra ridimensionata che punta all’obiettivo minimo. Fino ad ora ho incontrato molto pragmatismo e nessun volo pindarico. Questa è una cosa che apprezzo molto e poi penso che anche la prossima rischia di essere una stagione anomala come quella passata. Partiamo dall’obiettivo minimo per poi cercare di sviluppare qualcosa di buono strada facendo». >> Altre news dal mondo dello sport

Ignazio Moser

Ignazio Moser nella bufera per uno scontrino da 6.800 euro: arriva la spiegazione dopo le critiche

Ingresso riservato no vax

In California un ristorante italiano vieta l’ingresso alle persone vaccinate