in

Nuovo cambio colore regioni: Toscana e Campania verso l’arancione, Romagna in giallo

Quasi come le luci di Natale le regioni italiane sono interessate da settimane da un movimentato cambio di colore: destinato a modificarsi di nuovo domani, venerdì 4 dicembre. Il nuovo report settimanale dell’Iss sull’andamento della curva epidemiologica, infatti, dovrebbe essere seguito dalle ordinanze del ministro della Salute Roberto Speranza volte a sancire ufficialmente il passaggio di fascia. In base agli ultimi dati relativi a Rt, numero di contagi e ricoveri, dunque, Toscana e Campania dovrebbero poter passare dalla zona rossa a quella arancione, mentre Emilia Romagna e Marche si colorerebbero di giallo lasciandosi alle spalle l’attuale arancione.

Leggi anche >> Dpcm Natale: da Fontana a Zaia le critiche dei governatori leghisti

cambio colore regioni

Cambio colore regioni: anche Abruzzo e Friuli in attesa di maggiore libertà

Diverse le regioni scalpitanti per il passaggio dalla zona rossa a quella arancione: insieme a Toscana e Campania, anche la Val d’Aosta – già recalcitrante la scorsa settimana per il mancato cambio di colore – dovrebbe poter ottenere il lasciapassare. Con esse anche l’Abruzzo, il cui governatore Marco Marsili, sulla base degli ultimi dati relativi all’andamento dell’epidemia nella regione, ha fatto sentire la propria voce tramite una lettera indirizzata al ministro Speranza. Il salto in un nuovo colore dovrebbe interessare anche il Friuli Venezia Giulia che, alla stregua di Marche ed Emilia Romagna, abbandonerebbe l’arancione per il giallo. «Aspetto l’ufficialità: – ha detto in proposito il presidente emiliano Stefano Bonaccini – se accadrà è perché nelle ultime due settimane le restrizioni hanno pagato. Avevamo un Rt a 1,64 ora è intorno a 1 e forse scenderà ancora».

cambio colore regioni

Cosa cambia nel passaggio da una zona all’altra

Il passaggio dalla zona rossa a quella arancione si tradurrebbe, per i cittadini, in una maggiore libertà di circolazione: negozi aperti e didattica a distanza solo per le superiori si unirebbero alla possibilità di spostamento (ad ora interdetta) all’interno di un comune. Infine, bar e ristoranti aperti fino alle 18 e negozi accessibili fino all’orario di chiusura per chi passa dalla zona arancione a quella gialla. >> Violano misure anti-Covid: multe convertite in lavori sociali per alcuni minori

Namibia, un “Adolf Hitler” vince le elezioni: «Mio padre non sapeva chi fosse»

mazara del vallo

Mazara del Vallo pescatori sequestrati in Libia, i familiari: «Riportateli a casa per Natale»