in

Chi è Carmelinda Gentile: vita privata, carriera e curiosità sull’attrice

In prima serata su Raiuno, “La rete di protezione”, episodio di “Il commissario Montalbano”, andato in onda per la prima volta a marzo del 2020, diretto da Alberto Sironi e Luca Zingaretti. Nel cast quest’ultimo, ma anche Sonia Bergamasco, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Carolina Carlsson, Angelo Russo, Disa Östrand, Fredrik Hiller, Tuccio Musumeci e Carmelinda Gentile. Scopriamo qualcosa in più su quest’ultima, brillante attrice di teatro.

leggi anche l’articolo —> Cesare Bocci parla della malattia della moglie: «A Luca Zingaretti non avevo detto nulla…»

carmelinda gentile

Chi è Carmelinda Gentile: vita privata, carriera e curiosità sull’attrice

Da oltre vent’anni sulle scene teatrali, Carmelinda Gentile è nata a Siracusa nel 1973. Il pubblico televisivo la conosce perlopiù per il ruolo di Beatrice Di Leo, detta Beba, la moglie di Mimì Augello, interpretato da Cesare Bocci, nella fiction “Il commissario Montalbano”. «Mi diverte moltissimo interpretare Beba, mi ha dato la possibilità di conoscere un nuovo modo di recitare e sono molto grata al regista Sironi e a Luca Zingaretti che è un compagno di lavoro molto altruista e di grande professionalità. Beba è molto diversa da me, io non sono così tollerante ma è una meravigliosa donna del sud. E spero al più presto di tornare ad interpretarla. Cesare Bocci a differenza di Mimì è un vero angelo, oltre a essere un eccellente attore», ha detto l’attrice in un’intervista di qualche tempo fa. La Gentile è tra i volti della serie, ispirata ai romanzi di Andrea Camilleri, dal 2001, a partire dalla terza stagione. Ha recitato in La gita a Tindari (2001), Il senso del tatto (2002), Gli arancini di Montalbano (2002), Il giro di boa (2005) Par condicio (2005), Il gioco delle tre carte (2006), La vampa d’agosto (2008), Il campo del vasaio (2011), Un covo di vipere (2017), Amore (2018) e il già citato La rete di protezione (2020).

Prima di approdare in tv tanto teatro. Il debutto nel 1994 al teatro greco di Siracusa, con gli Acarnesi, per la regia di Egisto Marcucci. Carmelinda Gentile è cresciuta nella scuola di teatro dell’Inda e di Giusto Monaco. Da qualche anno, la sua seconda casa è diventata l’Olanda, paese in cui si è trasferita per dare vita al “Korego Teather Group”, una compagnia teatrale che propone testi in italiano nella sua città d’adozione, Amsterdam.

carmelinda gentile

La popolarità con “Il Commissario Montalbano”

Carmelinda Gentile ha lavorato nel corso della sua carriera, con giganti del nostro teatro: da Luca Ronconi a Giorgio Albertazzi, da Piera Degli Esposti ad Ugo Pagliai. Tra gli spettacoli più recenti a cui ha preso parte “Mirra” di V. Alfieri regia T. Alescio, “Le nuvole” di Aristofane di A. Maggi, “Lisistrata” di Aristofane regia E. Branzino, la “Fedra” di Euripide di C.Rifici e “Le Baccanti” di Euripide. Sul grande schermo abbiamo visto Carmelinda Gentile nel film “Baaria” di G. Tornatore, uscito nelle sale nel 2008. Curiosità? Conosce quattro lingue oltre l’italiano: lo spagnolo, francese, olandese e l’inglese. Della sua vita privata si sa poco e nulla: è madre di un figlio di 10 anni di nome Leonardo. Leggi anche l’articolo —> Chi è Agnese Nano: carriera, vita privata e curiosità sull’attrice

carmelinda gentile

 

 

smalto di Fedez

Fedez risponde alle critiche di Laura Laviano: “Se mio figlio si presentasse così lo spedirei fuori di casa”

Plastica biodegradabile: ricercatori a lavoro su quest’importante novità