in

Cashback di Stato 2021, al via i nuovi rimborsi: come cambiano le regole

Terminata la fase sperimentale del cosiddetto Cashback di Natale ci si appresta ad ‘accumulare’ rimborsi sugli acquisti del 2021: il nuovo Cashback di Stato, con validità annuale, presenterà però delle regole differenti rispetto al periodo pre-natalizio. Alla base lo stesso meccanismo. Si potrà ricevere il 10% delle spese effettuate nei negozi fisici con carte e strumenti digitali. Il Cashback di Stato è basato su un programma semestrale e non vale – come il precedente – per gli acquisti online.

Leggi anche >> Cashback, vale anche per il carburante: come funziona e come si richiede

Cashback di Stato 2021

Cashback di Stato 2021, come funziona: cosa cambia rispetto al precedente

Con un minimo di 50 transazioni a semestre, il Cashback di Stato permette di ottenere il rimborso del 10% sull’importo degli acquisti realizzati nei supermercati e nei negozi ma anche da artigiani e professionisti. Idraulico, elettricista, meccanico, parrucchiere, estetista, architetto, avvocato, dentista: tutte spese valide nel contribuire all’accumulo di transazioni. Il rimborso complessivo avrà un limite massimo di 300 euro l’anno, ovvero 150 euro a semestre.

La restituzione massima, per ogni singola transazione, sarà invece di 15 euro. Tutti coloro che utilizzeranno i sistemi di pagamento elettronici potranno aspirare inoltre al super cashback: un premio da 1.500 euro a semestre – dunque fino a 3.000 euro l’anno – riservato ai 100 mila consumatori che per primi totalizzeranno il maggior numero di transazioni. Il super cashback sarà attivo dal 1° gennaio al 30 giugno 2022 e non terrà conto dell’importo delle spese sostenute, ma del numero di transazioni eseguite.

Cashback di Stato 2021

Quando sarà definitivo il calcolo di dicembre

Dal 1° gennaio 2021, sull’App Io – necessaria per partecipare al rimborso di Stato – è possibile visualizzare le spese che concorrono al nuovo cashback. I primi rimborsi saranno visibili a distanza di circa 72 ore. Per quanto riguarda, invece, il Cashback di Natale – dunque gli acquisti effettuati tra l’8 e il 31 dicembre 2020 – l’App riferisce che “entro il 10 gennaio sarà definitivo il calcolo delle transazioni valide e dei rimborsi relativi all’Extra Cashback di Natale”. >> Bollette luce e gas in aumento: quanto pagheremo nel 2021? Come funzioneranno i bonus sociali

Seguici sul nostro canale Telegram

dopo il 7 gennaio 2021

Dopo il 7 gennaio 2021 torna l’Italia a “fasce”: riapertura palestre, bar e scuole in “forse”

Ilaria Capua

Covid, Ilaria Capua: «Non tutti i virus diventano pandemia: ecco perché è esplosa»