in

Caterina Balivo e la verità sull’addio a “Vieni da me”: «Lui non voleva che lasciassi, però…»

Caterina Balivo è tornata in Tv come giurata de Il cantante mascherato, il programma di Rai 1 in onda il venerdì sera e condotto da Milly Carlucci. La simpaticissima Caterina Balivo, ieri 31 Gennaio 2021, è stata ospite di Mara Venier a Domenica In. La showgirl si è lasciata andare ad una lunga chiacchierata, durante la quale ha parlato di diversi argomenti: dalla sua splendida famiglia alla sua nuova avventura in TV. Ripensando al passato, Caterina ha ricordato i suoi pomeriggi a Vieni da me e per la prima volta ha detto tutta le verità sul perché abbia deciso di lasciare il talk di Rai 1.

Leggi anche –> Chi è Caterina Balivo, vita privata e carriera: tutto sulla conduttrice italiana

Caterina Balivo Vieni da me

Caterina Balivo a Domenica In racconta tutta la verità sull’addio a “Vieni da me”

Ospite da Mara Venier a Domenica In, Caterina Balivo ha aperto il cuore ai suoi fan e ha spiegato loro il motivo alla base del suo addio a Vieni da me. La showgirl ha deciso di rallentare con i suoi impegni lavorativi per lasciare spazio alla sua meravigliosa famiglia, formata da suo marito Guido Maria Brera e dai due figli Guido Alberto e Cora. Caterina, durante la sua intervista con la zia Mara, ha dichiarato: «Perché sono andata via? Succede che a un certo punto la vita ti ferma. Il coraggio alcune volte sei costretta a trovarlo. Arriva questa pandemia che ha sconvolto tutti. Molte persone ce l’hanno fatta, molte persone purtroppo no. A casa avevo una persona sensibile ed è la persona della mia vita, con cui ho scelto di condividere un percorso, con grande sacrificio perché non è facile tenere unita una famiglia allargata, sembra di stare sulle montagne russe». 

Una scelta difficile, ma anche necessaria

Per Caterina Balivo non è stato assolutamente facile dire addio al suo talk del pomeriggio di Rai 1, come ha spiegato bene durante l’intervista a Domenica In: «Era dal 2003 che lavoravo tutti i giorni in televisione. Mio marito era sempre accanto a me e molte volte ha fatto dei passi indietro per permettermi di continuare a lavorare. Abbiamo cambiato città, casa, scuola. Il Coronavirus, però, avrebbe potuto danneggiare la persona che mi è accanto e pensare di fare un anno senza di lui a casa, non ce l’avrei fatta. Lui non voleva che lasciassi. La mia è stata una scelta d’amore». >> Altri Gossip

Seguici sul nostro canale Telegram

febbraio mese più corto

“Di ventotto ce n’è uno…”, perché febbraio è il mese più breve dell’anno?

lockdown Europa

Distratta dalla crisi di governo, l’Italia riapre mentre mezza Europa è in lockdown