in

Chi è Gianmarco Tognazzi, vita privata e carriera: tutto sull’attore italiano

Questa sera, 21 Dicembre 2020, su Rai 1 andrà in onda il film “Non ci resta che il crimine”. Tra i protagonisti c’è anche Gianmarco Tognazzi. L’attore interpreta Giuseppe, uno dei tre protagonisti, i quali a causa di un ponte spazio-temporale si ritroveranno catapultati nel 1982, gli anni dei Mondiali di calcio in Spagna e dei tempi d’oro della Banda della Magliana. Questi due elementi innescheranno una serie di avventure che terranno il pubblico da casa incollato al piccolo schermo. Chi è però Gianmarco Tognazzi? Cosa sappiamo sulla sua vita privata e pubblica? È sposato? Ha figli? Com’è iniziata la sua carriera nel mondo del cinema? Ecco le risposte a queste domande e tante altre curiosità.

Leggi anche –> “Io e te”, Gianmarco Tognazzi ricorda il padre: «La camera di Ugo ha ancora il suo odore»

Gianmarco Tognazzi

Gianmarco Tognazzi e la sua vita privata

Gianmarco Tognazzi è nato a Roma l’11 ottobre 1967 ed è un attore e conduttore televisivo italiano. Ha 53 anni, è alto 179 cm e pesa circa 78 Kg. È del segno zodiacale della Bilancia. Gianmarco è figlio d’arte, suo padre era il celebre Ugo Tognazzi, morto nel 1990. Sua madre è l’ex attrice Franca Bettoja. Anche le sue sorelle e i suoi fratelli fanno parte del mondo dello spettacolo: Ricky, Maria Sole e Thomas. Gianmarco ha cominciato  da piccolo a frequentare i set cinematografici con il padre Ugo, debuttando giovanissimo sul grande schermo. La sua carriera poi è stato un susseguirsi di grandi successi. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, dal 2006 Gianmarco è sposato con Valeria Pintore dalla quale ha avuto due figli: Andrea Viola (2006) e Tommaso Ugo (2012).

Io e te Gianmarco Tognazzi

La carriera nel mondo del cinema

Dopo alcune prove sui set frequentati da suo padre Ugo, come ne L’anatra all’arancia, Gianmarco Tognazzi ha preso parte a film come: Vacanze in America di Carlo Vanzina (1984), Sposerò Simon Le Bon di Carlo Cotti (1986) e Una notte al cimitero di Lamberto Bava (1987). Nel 1989 Tognazzi ha condotto il Festival di Sanremo. Dopo questa esperienza ha iniziato a dedicarsi al teatro. Dal 2001 si è dedicato al musical con A qualcuno piace caldo di Saverio Marconi, poi ha portato sul palcoscenico Closer (2002), Il rompiballe (2003-2006), Prima pagina (2006-2008), Die Panne ovvero La serata più bella della mia vita (2008-2010) e Un nemico del popolo (2011-2013). Per quanto la sua carriera nel  mondo del cinema tra i suoi film si ricordano: To Rome with Love, Tutta colpa di Freud, Poveri ma ricchi e Ritorno al crimine. Per quanto riguarda la televisione, ha preso parte a: Squadra antimafia – Palermo oggi, Pietro Mennea – La freccia del Sud, I misteri di Laura, Luisa Spagnoli e L’ispettore Coliandro. >> Altri Gossip

Flavio Briatore sosia

Flavio Briatore ha un sosia: è lui ad aver bloccato il traffico con la Rolls Royce a Milano

Zaniolo e Sara si sono lasciati ma il calciatore ha già una nuova fiamma: ecco chi è