in

Chi è Matteo Pessina, vita privata e carriera: tutto sul calciatore italiano

Tra i giocatori della Nazionale Italiana c’è anche il noto centrocampista Matteo Pessina. La sua convocazione è arrivata all’ultimo momento dopo l’infortunio di Sensi. Il calciatore dell’Atalanta è stato fondamentale nella partita con l’Austria. Questa sera, 2 Luglio 2021, Pessina e la Nazionale Azzurra alle ore 21.00 scenderanno in campo contro il Belgio per cercare di portare a casa la partita valida per ottenere un posto nella semifinale di Euro2020. In attesa di vederlo giocare, scopriamo qualcosa in più sulla sua vita privata e pubblica. Quanti anni ha? È sposato? Ha figli? Com’è iniziata la sua carriera nel mondo del calcio? Ecco tutte le risposte a queste domande e tante altre curiosità.

Matteo Pessina

Chi è Matteo Pessina? La sua vita privata

Matteo Pessina è nato a Monza il 21 aprile 1997 ed è un calciatore italiano, centrocampista dell’Atalanta e della Nazionale Italiana. Ha 24 anni, è alto 187 cm e pesa circa 75 Kg. È del segno zodiacale dell’Ariete. Il giovanissimo calciatore azzurro della Nazionale Italiana è iscritto all’Università Luiss di Roma per studiare Economia aziendale: passione ereditata da suo padre Fabio che è un commercialista. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, Matteo Pessina ha avuto una relazione con Alessandra Navarra. Attualmente non si sa se la loro storia sia finita o se continui lontano dai riflettori. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, lo stipendio annuale di Matteo Pessina ammonterebbe a quattrocento mila euro. Tra le sue passioni ci sono: la danza classica e il latino. Il suo mio motto preferito è “Gutta cavat lapidem” (La goccia scava la roccia). Infine, il calciatore è molto attivo anche sul suo profilo Instagram (@pessinamatteo).

ARTICOLO | Matteo Pessina racconta le notti magiche della Nazionale nel suo diario di bordo su Instagram

ARTICOLO | Euro2020, Belgio-Italia probabili formazioni e dove vederla: tutto sulla partita di venerdì

La sua carriera nel mondo del calcio

Il centrocampista Matteo Pessina ha una buona tecnica individuale ed è molto abile negli inserimenti in fase offensiva. Abile nei movimenti senza palla, si distingue anche per i suoi rientri in fase difensiva. Nella stagione 2020-2021 è stato il miglior centrocampista emergente italiano. Pessina ha iniziato a giocare nel settore giovanile del Monza fino al 2015. Ora è un giocatore dell’Atalanta. Prima ha fatto parte anche di altre squadre, tra cui: Lecce, Catania, Come, Spezia e Verona. Convocato per la prima volta dal CT Roberto Mancini, Matteo ha esordito in Nazionale maggiore l’11 novembre 2020, all’età di 23 anni, subentrando a Tonali nel corso dell’amichevole vinta 4-0 contro l’Estonia a Firenze. >> Altri Gossip

Gigi Marzullo

Chi è Gigi Marzullo: carriera, vita privata e curiosità sul giornalista

Variante Kappa cos'è

Cos’è la variante Kappa: contagiosità ed efficacia dei vaccini