in

Conference League, Josè Mourinho conferenza stampa: «C’è ancora molto da lavorare, sarà una partita difficile»

Giovedì 16 settembre 2021 a partire dalle ore 21:00 torna la Conference League. La Roma di Josè Mourinho sfiderà il CSKA Sofia allo stadio Olimpico: è la prima gara del girone C della terza coppa europea. Roma-CSKA Sofia sarà visibile in diretta tv sia su Sky che su DAZN. In attesa di vedere i giocatori scendere in campo per la Conference League, vediamo insieme le parole di Josè Mourinho durante la conferenza stampa pre-partita.

Josè Mourinho Conference League

Conference League, Josè Mourinho conferenza stampa: la Roma sfiderà il CSKA Sofia

In queste ore si è tenuta la conferenza stampa di Josè Mourinho prima della partita di Conference League tra la Roma e il CSKA Sofia di domani 16 settembre 2021. L’allenatore ha esordito dicendo: «Cinque vittorie non sono cinquanta. Non c’è ragione per essere ultra ottimista o ultra positivo. Però i risultati positivi sono ovviamente importanti, aiutano il processo per sviluppare la squadra, la gente e i tifosi sono felici ma anche loro devono essere equilibrati, nel senso che devono capire che questo è un processo iniziato appena due mesi fa. […] Se farò cambi nella squadra? Ovviamente sì, qualche cambio si farà, però l’importante è mantenere una struttura perché è importante per noi ottenere un risultato positivo per fare passo passo un percorso positivo».  

Poi Josè Mourinho ha aggiunto: «C’è ancora molto da lavorare, abbiamo vinto 5 partite ma abbiamo sempre commesso qualche errore. Siamo una squadra umile, dobbiamo continuare ad esserlo, e sappiamo di dover lavorare sui nostri difetti. È una partita difficile ma il nostro obiettivo è qualificarci rapidamente e al primo posto in classifica. Sappiamo di affrontare una squadra buona con cui la Roma ultimamente ha vinto ma anche perso».

ARTICOLO | Josè Mourinho festeggia le 1000 panchine in carriera con la corsa post partita con il Sassuolo

ARTICOLO | José Mourinho è il nuovo allenatore della Roma per la stagione 2021/22

Le condizioni di Zaniolo

Alla domanda “Come si gestisce un giocatore come Zaniolo per fargli trovare la continuità? Gioca lui o Carles Perez domani?”, l’allenatore della Roma Josè Mourinho ha risposto: «I giocatori non sanno ancora chi gioca, se Carles o Nicolò lo sanno non ho problemi a dirlo. Con Zaniolo bisogna trovare un equilibrio tranquillo, senza alcun tipo di pressione. Sta bene, l’infortunio e le sensazioni negative sono passate, l’altro giorno era stanco e lo capisco. Se vanno in Nazionale e non giocano di solito tornano con condizioni fisiche più basse, non è stato solo per Zaniolo ma anche per gli altri. Zaniolo è al 100%».

virginia raggi comunali roma

Virginia Raggi, gli altri candidati? “Tutti espressione del potere che ha rovinato questo paese”

Modena topo morto oncologia

Modena, topo morto nel cibo per il reparto di oncologia: la procura ha aperto un’inchiesta