in

David di Donatello 2021: 15 candidature per ‘Volevo nascondermi’, segue ‘Hammamet’ con 14

Rivelati oggi, 26 marzo 2021, tutti i candidati ai 25 premi David di Donatello e David Speciali. Sbanca tutto “Volevo nascondermi”, di Giorgio Diritti, con ben 15 nomination. Ad annunciare i nomi alla conferenza stampa di oggi la presidente e direttrice artistica dell’Accademia Piera Detassis. La cerimonia di premiazione si terrà su Rai Uno l’11 maggio con Carlo Conti.

David di Donatello 2021: Volevo nascondermi

Il film che porta a casa in assoluto più candidature è “Volevo nascondermi”, di Giorgio Diritti, con un Elio Germano spettacolare e mai visto prima. Candidato al premio per Miglior Film, Miglior Regia, Migliore sceneggiatura originale, Miglior produttore, Miglior attore protagonista, Miglior autore della fotografia, miglior compositore, Miglior canzone originale, Migliore scenografia, Miglior costumista, Miglior truccatore, Miglior acconciatore, Miglior montatore, Miglior suono, Migliori effetti visivi. Il film è un biopic – genere che ha riscosso un enorme successo, a guardare le candidature – che racconta la storia del pittore e scultore italiano Antonio Ligabue.

david di donatello 2021

Hammamet

Con 14 nomination, tra cui miglior regia e miglior film, segue “Hammamet”, il film di Gianni Amelio con protagonista un eccellente Pierfrancesco Favino, nei panni di Bettino Craxi. Il film racconta gli ultimi sei mesi di vita di Craxi, seppur senza mai chiamarlo col proprio nome, come nessuno dei personaggi della pellicola. Candidatura come miglior attore protagonista per Favino.

hammamet

Favolacce

Scritto e diretto dai fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo, “Favolacce” porta a casa 13 candidature. Il film ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura al Festival di Berlino 2020. Anche qui c’è lo zampino di Elio Germano. Favolacce è una “favola nera” che racconta senza filtri le dinamiche che legano i rapporti umani in una comunità di famiglie, nella periferia romana, dove rabbia e disperazione sono pronte ad esplodere.

favolacce

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Sui 5 film con più candidature ai David di Donatello 2021, Elio Germano è protagonista in 3. L’incredibile storia dell’Isola delle Rose, di Sydney Sibilia, ha ottenuto 11 candidature. Matilda De Angelis è candidata al David di Donatello 2021 come miglior attrice non protagonista.

isola delle rose

 

Miss Marx

Ex aequo con il film di Sibilia con 11 nomination, tra cui miglior film e miglior regia, e “Miss Marx”, di Susanna Nicchiarelli. Eleanor detta Tussy è la protagonista, una delle tre figlie del filosofo e teorico politico tedesco Karl Marx, a cui toccherà il compito di battersi per i diritti dei lavoratori, le pari opportunità e il suffragio universale. Con uno sguardo però anche alla vita privata.

miss marx

Altre candidature ai David di Donatello 2021

Seguono poi “Le sorelle Macalusio” di Emma Dante con 6 candidature e ex aequo con quattro ciascuno 2Figli’ e “I predatori”. Tre nomination vanno invece a “18 regali” e “Gli anni più belli”, “Lacci”, ‘”Non odiare” e “Tolo Tolo”, mentre “La vita davanti a sé”, “Cosa sarà”, “Lei mi parla ancora” e “Magari” conquistano due candidature. Infine “Assandira’, “Lasciami andare”, “Lontano lontano”, “Padrenostro”, “Sul più bello” e “The book of vision” sono candidati a una statuetta ciascuno. Candidata come miglior attrice protagonista Sophia Loren con “La vita davanti a sé”, insieme a Alba Rohrwacher con “Lacci”, Paola Cortellesi con “Figli”, Vittoria Puccini per “18 regali” e Micaela Ramazzotti per “Gli anni più belli”. >> Tutte le notizie di spettacolo di UrbanPost

Seguici sul nostro canale Telegram

contributo a fondo perduto

Decreto Sostegno: come inviare la domanda per il contributo a fondo perduto

Evan Lo Piccolo seviziato a morte: una perizia psichiatrica potrebbe ‘salvare’ il presunto assassino