in

Detto Fatto, Bianca Guaccero chiede scusa quasi in lacrime: «È stato un periodo molto difficile»

Dopo la tempesta abbattutasi sul programma pomeridiano di Rai 2 per via di un discutibile tutorial su come fare la spesa su un tacco 12, Detto fatto oggi, 9 Dicembre 2020, è tornato a far compagnia al pubblico da casa dopo ben 15 giorni di stop. La bufera mediatica scatenata dal particolare tutorial ha portato diversi cambiamenti dietro le quinte del programma. Alla sua guida però come sempre Bianca Guaccero. La showgirl, appena entrata in studio, ha deciso di scusarsi con tutte le donne per il tutorial. Un lungo discorso pronunciato quasi tra le lacrime. Una volta superata la forte emozione, Bianca Guaccero ha dato il via alla nuova puntata di Detto Fatto, divertendo come sempre i suoi telespettatori.

Leggi anche –> “Detto Fatto”, il tutorial spiega come essere sexy durante la spesa: è bufera

Detto Fatto Bianca Guaccero

Detto Fatto, Bianca Guaccero chiede scusa in lacrime

Oggi, 9 Dicembre 2020, Bianca Guaccero è tornata alla conduzione di Detto Fatto, dopo lo stop di due settimane a causa del discutibile tutorial sulla spesa. Una volta in studio la conduttrice ha preso coraggio e si è lasciata andare ad un breve, ma significativo discorso. Bianca, quasi in lacrime, ha voluto scusarsi a nome suo e di tutto lo staff per quanto accaduto: «Buon pomeriggio a tutti, sono molto emozionata ma anche molto felice di essere qui. Quello appena trascorso è stato un periodo molto difficile e sia io che tutta quanta la mia squadra lo abbiamo vissuto come una grande opportunità. Una opportunità per migliorare, per crescere, così come abbiamo sempre fatto e come ogni giorno facciamo. E da oggi lo faremo ancora di più. Ci scusiamo per quello che è accaduto. Per fortuna, come dice la nostra sigla: Detto Fatto è qua!» 

Bianca Guaccero detto fatto

Il post su Instagram

Qualche giorno fa, Bianca Guaccero ha postato su Instagram un lungo messaggio per chiarire il suo punto di vista su quanto accaduto con il famoso tutorial della spesa (vai al post): «Sono una donna, una mamma single, che combatte ogni giorno per ciò in cui crede…soprattutto nella difesa della categoria che rappresento…la donna…ho sempre lavorato proponendo di me una immagine molto lontana da quella della donna oggetto…cercando di abbattere qualsiasi muro di pregiudizio e maschilismo, ma sono la conduttrice di un programma, mi prendo parte della responsabilità di ciò che è accaduto. Chiedendo scusa a tutti, per la superficialità con cui è stata gestita questa situazione da parte di tutta la nostra squadra».

La conduttrice poi ha aggiunto: «Sono certa della buona fede del gruppo autorale che lavora da mesi, cercando di confezionare, con grandissima fatica, un programma dignitoso e allegro nonostante tutte le difficoltà della situazione pandemica che stiamo vivendo. Il tutorial in questione, doveva aderire a dei toni comici e surreali, da non prendere sul serio, ma che stavolta ci sono venuti male. Perciò mi scuso io a nome di tutta la mia squadra, con tutte quelle persone che si sono sentite colpite da questo triste siparietto. Come sempre ho fatto nella mia vita, mi adopererò affinché tutto questo non succeda mai più». >> Altri Gossip

covid cina

Covid, la Cina gioca allo «scaricabarile»: “Noi innocenti. Virus nato in Italia” (ma anche no)

Morte Annamaria Sorrentino, sparito il suo profilo social: qualcuno vuole cancellare tracce compromettenti?