in

Donnarumma al Psg, quanto guadagna: i tifosi milanisti sono furiosi

Gianluigi Donnarumma va al Psg. Il calciatore sembra abbia deciso di lasciare la sua squadra: il Milan. Ad accoglierlo a braccia aperte c’è la squadra francese Paris Saint Germain, pronta a offrirgli una cifra da capogiro. I tifosi del Milan hanno criticato aspramente la notizia dell’addio alla squadra e si lamentano di calciatori che prendono le decisioni solamente in base ai soldi. Intanto Donnarumma parteciperà agli Europei 2021 che inizieranno l’11 giugno.

Donnarumma psg

Donnarumma al Psg: quanto guadagna

Sky Sport ha anticipato che Gianluigi Donnarumma diventerà il portiere del Paris Saint Germain. All’inizio si pensava che il ragazzo avrebbe optato per un trasferimento alla Juventus o al Barcellona. Ma in Francia firmerebbe un contratto quinquennale con un ingaggio da 12 milioni netti a stagione.

A fregarsi le mani per questa decisione c’è Mino Raiola. E a sottolinearlo ci pensa Nicolò Schira su Twitter. “Un saluto a chi credeva davvero che Mino Raiola (fa l’agente dal 1993) fosse uno sprovveduto e chiudesse Gigio Donnarumma a cifre inferiori di quelle che offriva il Milan per rinnovare (7 milioni più 1 di bonus) – ha scherzato il gioranlista – invece per Gigio 60 milioni al netto dei bonus nei prossimi cinque anni al PSG”. 

ARTICOLO | Addio a Seid Visin, giovane promessa del calcio: morto a soli 20 anni

ARTICOLO | Convocati Europei 2021 Nazionale di calcio, i probabili 26 di Roberto Mancini

Donnarumma al Psg: fan furiosi

I tifosi del Milan non hanno gradito la notizia della scelta di Donnarumma di andare al PSG. Infatti in molti hanno criticato il fatto che al ragazzo, ma anche a tutti i calciatori in generale, interessa solo il peso del portafogli. “Legittimo andare a giocare in una delle squadre più forti di Europa. Ma a queste cifre il messaggio che passa è un altro – ha commentato un tifoso su Twitter – un burattino come lo sono tutti quelli da lui in procura. Il calcio vero è finito negli anni 90”. Un altro ha scritto: “Va in una squadra storicamente perdente e di nessun fascino. Con Raiola guadagnerà qualcosa in più ma farà una carriera inferiore”. 

In molti avrebbero sperato che Donnarumma restasse nel Milan che, dopotutto, lo ha accolto nelle giovanili e lo ha fatto diventare il campione che è. “Un saluto a chi credeva davvero che il calcio sia uno sport del popolo – ha incalzato un utente – aver dato cinque milioni in più a un giocatore cresciuto nel e grazie al Milan, senza che allo stesso Milan venga riconosciuto nulla dal punto di vista economico, non è da mercenari ma da vermi”. Anche Raiola se n’è sentite parecchie: “Incredibile esaltare ancora queste persone. Che squallore”.>>Tutte le notizie

Saman Abbas, avviate le ricerche per trovare il corpo. Il Pm: «Riteniamo che sia deceduta»

don matteo

Don Matteo, Raoul Bova rivela un dettaglio curioso sull’addio di Terence Hill