in

Donnarumma celebra la vittoria degli Europei con un nuovo tatuaggio: l’ha fatto davvero

È fuori discussione: Gigio Donnarumma è stato il grande protagonista della finale degli Europei. Le sue parate a Wembley durante il match Italia-Inghilterra sono state superlative. Il portiere azzurro, che ha firmato ieri il suo nuovo contratto milionario con il PSG, per portare sulla propria pelle per sempre l’impresa della Nazionale guidata dal ct Roberto Mancini ha deciso di farsi un magnifico tatuaggio sull’avambraccio sinistro.

leggi anche l’articolo —> Spettacolo Donnarumma: cosa gli ha sussurrato Sirigu all’orecchio prima dei rigori?

Donnarumma

Donnarumma celebra la vittoria degli Europei con un nuovo tatuaggio: l’ha fatto davvero

Quella della vittoria agli Europei è stata un’emozione fortissima per tutti, ma soprattutto per gli Azzurri. Il portiere della Nazionale ha deciso di incidere sulla pelle la coppa vinta, con tanto di data: 11 luglio 2021. Un ricordo indelebile, un omaggio alla squadra e ai suoi compagni. Donnarumma, che ha appena firmato un nuovo contratto che lo legherà al PSG fino al 2026 con un ingaggio da 12 milioni di euro a stagione, ha voluto celebrare il successo azzurro nel miglior modo possibile. Il tatuaggio ha colpito tutti: i fan dell’estremo difensore si sono mostrati entusiasti, al settimo cielo. Il portiere ha scelto l’avambraccio sinistro come luogo per il tattoo, una parte del corpo particolarmente esposta. E che lui sarà oggi ancora più orgoglioso di mostrare.

Donnarumma

Il futuro al Psg: «Sono orgoglioso e spero di poter fare grandi cose»

A proposito del suo futuro Donnarumma ha detto: «Sto aprendo un nuovo capitolo della mia vita, sono cresciuto molto a Milano e ora mi sento pronto per questa nuova avventura qui. Il Psg è uno dei migliori club al mondo, quindi sono orgoglioso di essere qui e spero di poter fare grandi cose. Ho visto molto le partite del Psg in televisione perché è sempre stata una squadra incredibile. È normale sognare di evolversi un giorno con tutti i campioni che ci sono. Quindi per me, questo è qualcosa di incredibile». Lì giocherà anche un amico: «Al Psg ritrovo Verratti. Abbiamo parlato durante l’Europeo ed era molto felice che fossi venuto qui e si è congratulato con me. Sono anche molto felice di essermi unito a lui. Per me è qualcosa di magico». Leggi anche l’articolo —> Euro 2020, la confessione di Donnarumma: «Perché non ho esultato dopo il rigore decisivo»

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Realistic tattoo (@stefanoreinoso)

libero de Rienzo

Libero De Rienzo, la morte si tinge di giallo: la Procura di Roma apre un’inchiesta

Festa del Redentore: Venezia testa il green pass per i grandi eventi