in

Dpcm ottobre 2020 firmato, le nuove misure: cosa non potremmo più fare per trenta giorni

Nella notte il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro della Salute, Roberto Speranza, hanno firmato il dpcm ottobre 2020 con le nuove misure per contrastare l’emergenza Covid. Il varo è arrivato dopo il confronto con le Regioni sul testo finale che era stato proposto dal governo. Stretta sulle feste private e uso delle mascherine anche in casa, qualora fossero presenti persone non conviventi, e restrizioni significative anche per bar e ristoranti. Le misure anti contagio del nuovo dpcm saranno valide per i prossimi trenta giorni.

leggi anche l’articolo —> Covid, i dati di oggi: nuovi contagi e tamponi in calo, 39 morti in 24 ore

dpcm ottobre 2020

Dpcm ottobre 2020 firmato, le nuove misure: cosa non potremmo più fare

Tra le novità principali il divieto di feste private al chiuso o all’aperto, come pure la “forte raccomandazione” ad evitare di ricevere in casa, per cene o altre occasioni, più di sei familiari o amici con cui non si conviva. Stretta anche sulle cerimonie. Secondo quanto trapelato, a matrimoni e funerali, potranno partecipare non più di 30 persone. Novità anche sulla movida: ristoranti e bar dovranno chiudere alle 24, ma dalle 21 in poi sarà vietato consumare in piedi. Questo significa che potranno continuare a servire i clienti solamente quei locali dotati di tavoli, al chiuso o all’aperto. Nessuna novità per sale da ballo e discoteche: saranno permesse soltanto fiere e congressi. Per quanto riguarda cinema e teatro permane il limite di 200 partecipanti al chiuso e di 1000 all’aperto, con il vincolo di un metro tra un posto e l’altro e di assegnazione dei posti a sedere. Sospesi pure tutti quegli eventi che comportano assembramenti.

Stretta sulla movida e divieto di feste private, tutto quello che c’è da sapere

Per quanto riguarda le competizioni sportive è consentita la presenza di pubblico, “con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori” all’aperto e 200 al chiuso. Anche in questo caso è necessario garantire la distanza di un metro e la misurazione della febbre all’ingresso. Sono vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere amatoriale, come ad esempio il calcetto. Torna poi il divieto di gite scolastiche e uscite pomeridiane.

dpcm ottobre 2020

Dpcm ottobre 2020, chi deve indossare la mascherina?

Chi deve indossare la mascherina? L’articolo 1 del dpcm stabilisce che “è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, nonché obbligo di indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all’aperto a eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi, e comunque con salvezza dei protocolli e delle linee guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali, nonché delle linee guida per il consumo di cibi e bevande”. È escluso chi fa attività sportiva, i bambini sotto i 6 anni, i soggetti con patologie e disabilità incompatibili con l’uso della mascherina. Leggi anche l’articolo —> Francesco Totti in lutto, morto Enzo papà del campione: si è spento a causa del Covid

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

covid oggi 12 ottobre

Covid, i dati di oggi: nuovi contagi e tamponi in calo, 39 morti in 24 ore

coronavirus italia

Coronavirus Italia, che succede se l’indice Rt supera l’1.5: gli scenari possibili