in

Elisabetta Gregoraci, Mino Magli svela nuovi dettagli imbarazzanti: «Non aveva una lira e…»

Non si arrende Mino Magli, presunto ex fidanzato di Elisabetta Gregoraci, che dopo le ospitate da Barbara D’Urso, continua a parlare della showgirl calabrese con cui avrebbe vissuto un’intensa storia d’amore. Alla versione online del settimanale “Oggi” l’imprenditore ha svelato nuovi inediti particolari. Indiscrezioni rilanciate in queste ore da vari siti, come “Blogtivvu”. «Se volesse querelarmi ho tante prove di quello che dico. Mi dispiace se con quello che dico danneggio Briatore, non è certo lui l’obiettivo delle mie parole, ma la donna che mi ha fatto soffrire», ha esordito.

leggi anche l’articolo —> “Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore mai a letto insieme”, l’ex Mino Magli sgancia bomba

Elisabetta Gregoraci

Elisabetta Gregoraci, Mino Magli svela nuovi dettagli imbarazzanti: «Non aveva una lira e…»

«Era l’autunno del 2000. Elisabetta Gregoraci venne a fare uno shooting fotografico per la mia linea di moda, ci incontrammo e iniziai a corteggiarla. Ho ritrovato il biglietto delle 100 rose rosse che le mandai nel dicembre di quell’anno», ha dichiarato Mino Magli. «La nostra era la vita di due persone che stanno insieme. All’epoca avevo sette o otto negozi con il mio marchio, e lavoravo molto. Lei spesso veniva a trovarmi nel punto vendita che avevo al Pantheon, a Roma, e si faceva accompagnare a fare shopping. Se erano pomeriggi stressanti per la mia carta di credito? Abbastanza stressanti. Ma non mi importava. Si faceva anche prendere sempre da me i biglietti per le trasferte che faceva. E mi chiese la caparra per la casa affittata in via Frattina», ha raccontato l’imprenditore, che a proposito dei soldi “prestati” alla Gregoraci ha confidato altri particolari.

Elisabetta Gregoraci

L’aneddoto mai svelato: «L’estratto conto della sua banca diceva…»

«Elisabetta? Mi chiedeva spesso soldi, ripeteva che non aveva una lira. A me, visto che aveva quel contratto con Briatore sembrava strano, però la sostenevo. Poi un giorno lascia sul divano l’estratto della sua banca: aveva qualche decina di migliaia di euro sul conto. Così, dopo qualche tempo, per metterla alla prova, le chiedo se può prestarmi una piccola somma per fare un pagamento urgente, rassicurandola che glieli avrei restituiti dopo una settimana. Mi ha detto: “Guarda Mino, amore, vorrei tanto darteli, ma purtroppo non ho un soldo nemmeno io”», ha affermato sempre Magli. arriverà una smentita o replica della diretta interessata? Leggi anche l’articolo —> Rolls Royce di Flavio Briatore blocca il traffico a Milano, il video diventa virale: lui smentisce

 

Fase 2 autocertificazione

Natale, spostamenti: quando serve l’autocertificazione?

Deroga pranzo di Natale

Come funziona la deroga per il pranzo di Natale