in

Enrico Mentana, Recovery Fund: «Con tutto il rispetto per Salvini…», staffilata in diretta al Tg

Enrico Mentana peli sulla lingua non ne ha. Il direttore del Tg La7, durante la diretta, è tornato a dire la sua sull’importanza dell’accordo del Recovery Fund per il nostro paese. Parlando del vertice il giornalista ha manifestato il proprio entusiasmo per l’obiettivo raggiunto, lanciandosi, come scrive ‘Libero Quotidiano’, in un plauso neppure troppo velato al premier Giuseppe Conte.

leggi anche l’articolo —> Enrico Mentana: «Ora che dovrebbero parlare, i partiti stanno tutti zitti», e su Mamma Rai…

Enrico Mentana

Enrico Mentana, Recovery Fund: «Con tutto il rispetto per Salvini…», staffilata in diretta al Tg

«Con tutto il rispetto di Matteo Salvini ma magari ce ne fossero altre di fregature così. L’Italia ha ottenuto 208 miliardi e non è poco», ha dichiarato in apertura Enrico Mentana. Ma non è finita qui il direttore è poi passato ad elencare chi è uscito vincitore dalla trattativa difficile che ha visto il presidente del Consiglio impegnato per giorni contro i cosiddetti paesi “frugali”. «Da questo incontro a essere usciti vincitori sono anche Emmanuel Macron e Angela Merkel. Senza loro due non avremmo ottenuto tutto questo», ha detto fermo il 65enne milanese. Con un sorrisetto stampato sulla faccia, infine, il direttore del Tg La7 ha riservato una staffilata al leader della Lega Salvini: «Inutile negare il successo…».

Al Festival Sere d’Estate, organizzato da Caffeina Group, l’intervista al direttore del telegiornale de La7

Già sul suo profilo Facebook Enrico Mentana si era espresso positivamente sull’accordo del Recovery Fund conseguito dopo 4 giorni e altrettante notti: «Un grande applauso all’interno del salone del vertice Ue. Alle 5.30 del mattino del quinto giorno l’accordo è formalmente raggiunto», aveva scritto sui social il giornalista. Un pensiero, che il direttore del telegiornale de La7, noto per le sue “maratone” sui temi più caldi del momento, ha chiarito anche al “Festival Sere d’estate”, organizzato da Caffeina Group e ospitato nei cortili del Castello di Santa Severa affacciato sul mare. «Recovery Fund? È stato un successo per l’Italia sì, assolutamente sì. Mi rendo conto che chi fa l’opposizione debba dire che Conte le sbaglia tutte. Salvini parla di nuovo bluff, ma non si può dire che non sia stato un successo, è andata meglio rispetto a quello che ci si poteva prefigurare», ha dichiarato il giornalista.

leggi anche l’articolo —> Enrico Mentana a “Verissimo”: «Mia madre nascosta per due anni in un granaio»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Giorgia Meloni, l’assistenzialismo va bene solo quando a proporlo è lei

Alberto Zangrillo

Alberto Zangrillo sbotta in tv: «Riprendete a vivere! Il Comitato Tecnico Scientifico dica la verità»