in

Italia campione: l’abbraccio tra Vialli e Mancini è l’emblema della vittoria

Le urla nello stadio, la gioia dei calciatori e di tutto il paese che ha festeggiato una notte intera, l’abbraccio in lacrime tra Vialli e Mancini: l’Italia è campione degli Europei 2020.

europei 2020 vialli

vittoria europei 2020 (da sputniknews.com)

Europei 2020 Vialli commosso: l’abbraccio con Mancini per il trionfo dell’Italia

L’11 luglio del 1982 la Nazionale vinse i Mondiali in Spagna, si ripete la magia: l’11 luglio 2021 arriva la vittoria agli Europei dopo i calci di rigore. L’abbraccio di Roberto Mancini e Gianluca Vialli è l’emblema di una vittoria tanto agognata, un viaggio che ha portato alla conquista della vetta per gli Azzurri. Vialli e Mancini erano insieme in campo nel 1992, adesso sono fuori, ma la vittoria è anche loro. I due avevano perso la partita contro il Barcellona e piangevano per la rabbia della sconfitta, adesso invece arriva il pianto di gioia.

Sono tutti commossi al ct. Spinazzola, infortunatosi contro il Belgio e costretto ad alzare bandiera bianca, piange di gioia e si stringe a Mancini, non poteva mancare. Arriva anche Jorginho, al quale il tecnico dedica una stretta di manco sincera: ha per lui parole di consolazione per il penalty sbagliato.

ARTICOLO | Bjorn Kuipers, l’arbitro più ricco del mondo: chi è il fischietto di Italia-Inghilterra

ARTICOLO | Finale Italia-Inghilterra, altro che pioggia: a Wembley potrebbe esserci un’invasione di formiche volanti

Europei 2020: la vittoria italiana

Un trionfo che ci voleva. Dopo il fallimento della mancata qualificazione a Russia 2018 fino conquistare un trofeo con pieno merito. L’ultima vittoria risale al 2006, quando l’Italia sconfisse la Germania, storica rivale, nella finale di Berlino. Allora l’Italia poteva contare su Buffon adesso è Donnarumma il degno erede. Più che degno in realtà: il portiere della Nazionale è stato eletto miglior calciatore del torneo.

L’Italia è Campione d’Europa. L’Inghilterra resta sconfitta nella partita combattuta nelle sue terre. Erano convinti che ce l’avrebbero fatta. La vittoria italiana sotto gli occhi di un Paese che perde ancora una volta dagli undici metri e paga la maledizione del ’66, ha un sapore speciale.>>Tutte le notizie

 

Covid oggi 1.391 casi e 7 decessi, tornano a crescere seppur di poco gli attuali positivi

vittoria europei 2020

La gioia della vittoria: impazziscono i tifosi nelle piazze italiane