in

Finale Eurovision 2021: quando e dove vedere i Maneskin

22 maggio 2021 – Scaletta Eurovision 2021. Va in onda in diretta questa sera l’attesissima finale del festival europeo della musica. 39 Paesi si sono sfidati quest’anno, nella 65esima edizione, che è stata anche un’occasione per mandare un messaggio di ottimismo in Europa e nel mondo. Sono i Maneskin, quest’anno, a portare in alto il nome dell’Italia, che grazie alla loro performance sono tra i favoriti del contest. Ecco quando li vedremo sul palco di Rotterdam questa sera.

eurovision 2021 scaletta

Dove vedere la finale

Dopo le due semifinali, sono rimasti in gara 20 Paesi a cui si aggiungono i Big Five – Italia, Francia, Germania, Spagnia e Regno Unito – e il paese ospitante, cioè i Paesi Bassi. Questi 26 Paesi gareggeranno nella finale in programma sabato 22 maggio all’Ahoy Arena di Rotterdam.

La finale sarà trasmessa in diretta da Rai1 dalle 21, con il commento inedito della coppia formata da Gabriele Corsi e Cristiano Malgioglio, che prendono il testimone da Flavio Insinna e Federico Russo. Carolina Di Domenico, conduttrice televisiva e radiofonica, sarà chiamata ad annunciare in diretta europea il risultato del voto della giuria italiana. Il pubblico italiano potrà indicare la propria canzone preferita con il televoto, contribuendo al 50% della classifica finale dell’Eurovision, ma non potrà votare per la canzone dell’Italia, secondo il regolamento vigente.

Scaletta Eurovision 2021

Ecco la scaletta della finale dell’Eurovision 2021.
1 – Cipro: Elena Tsagrinou con ‘El diablo’,
2 – Albania: Albania: Anxhela Peristeri con ‘Karma’,
3 – Israele: Eden Alene con ‘Set Me Free’,
4 – Belgio: Hooverphonic con ‘The Wrong Place,
5 – Russia: Manizha con ‘Russian Woman’,
6 – Malta: Malta: Destiny con ‘Je me casse’,
7 – Portogallo: The black mamba con ‘Love Is On My Side’,
8 – Serbia: Hurricane con ‘Loco loco’,
9 – Regno Unito: James Newman con ‘Embers’,
10 – Grecia: Stefanìa con ‘Last dance’,
11 – Svizzera: Gjon’s Tears con ‘Tout l’univers’,
12 – Islanda: Daði og Gagnamagnið con ’10 Years’,
13- Spagna: Blas Cantò con ‘Voy A Quedarme’,
14 – Moldavia: Natalia Gordienko con ‘Sugar’,

15 – Germania: Jendrik con ‘I Don’t Feel Hate’,
16 – Finlandia: Blind channel con ‘Dark side’,
17 – Bulgaria: Victoria con ‘Growing Up Is Getting Old’,
18 – Lituania: The Roop con ‘Discoteque’,
19 – Ucraina: Go_A con ‘Shum’,
20 – Francia: Barbara Pravi con ‘Voilà’,
21 – Azerbaigian: Efendi con ‘Mata Hari’,
22 – Norvegia: Tix con ‘Fallen Angel’,
23 – Paesi Bassi: Jeangu Macrooy con ‘Birth Of A New Age’,
24 – Italia: Maneskin con ‘Zitti e Buoni’,
25 – Svezia: Tusse con ‘Voices’,
26 – San Marino: Senhit con ‘Adrenalina’.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)


ARTICOLO | Il dolore “cronico e invisibile” di Giorgia Soleri, fidanzata di Damiano dei Maneskin

Maneskin favoriti

I bookmakers danno i Maneskin per favoriti. La band romana ha già vinto il premio per il miglior testo dell’Eurovision Song Contest 2021. Se i Maneskin vinceranno l’Eurovision 2021, la Rai dovrà occuparsi di ospitare del festival europeo della musica nel 2022. “C’è questo sottotesto secondo il quale la Rai spera sempre di non vincere per i costi – sottolinea il vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo – ma non è così. Ci piacerebbe molto ospitare il più grande evento musicale del mondo. L’anno in cui Gabbani era favorito (a Kiev nel 2017) Torino sembrava la sede adatta per ospitarlo, vedremo se possa ancora esserlo. Comunque con la creatività si fa ciò che non si riesce con il denaro”. >> Tutte le notizie sul mondo dello spettacolo 

vera gemma

Vera Gemma prima e dopo, ecco com’è cambiata: la verità sulla chirurgia plastica

Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio: tutte le curiosità sulla vita privata del paroliere italiano