in

Fabio Fognini fuori dagli Internazionali in due set: «Non devo giocare a tennis, devo sciare»

Di nuovo una brutta esperienza per Fabio Fognini agli Internazionali di tennis a Roma. Il tennista è stato eliminato in due set durante la sfida con Kei Nishikori. Lo sportivo non è riuscito mai ad entrare in pieno nella partita: nel primo ha spaccato una racchetta e nel secondo ha perso il servizio al terzo game e non ha trovato mai nemmeno una palla break per cercare di pareggiare i conti. Inoltre, come sempre, dopo il terribile risultato, Fabio Fognini è stato anche molto autocritico. Il tennista ha minacciato di lasciare addirittura il tennis per dedicarsi ad altro. Sicuramente è un semplice sfogo, ma vediamo nel dettaglio cos’ha detto.

Fabio Fognini fuori dagli Internazionali d’Italia

Il noto tennista italiano Fabio Fognini è fuori dagli Internazionali d’Italia, disputati a Roma, già dalla prima giornata. La partita con Kei Nishikori è stata decisamente sfortunata per l’atleta, il quale durante il primo set è arrivato a rompere addirittura una racchetta, azione che gli ha fatto rimediare un inevitabile warning da parte dell’arbitro di sedia. Fognini è stato eliminato in due set con il punteggio 6-3 6-4. Come sempre, il giocatore è stato molto critico con sè stesso una volta uscito dal campo. Preso dallo sconforto e dalla rabbia, Fognini ha dichiarato: «Non devo giocare a tennis, devo sciare». Naturalmente, niente paura! Una volta superata la forte delusione, Fabio tornerà ad allenarsi in campo e sarà più forte di prima.

ARTICOLO | Fabio Fognini chi è, vita privata e carriera: tutto sul campione di tennis italiano
ARTICOLO | Flavia Pennetta ha partorito: è nato il figlio di Fabio Fognini. Ecco l’annuncio e il nome

I suoi traguardi nel mondo del tennis

Fabio Fognini è considerato uno dei più grandi tennisti italiani di sempre e vanta come migliori classifiche ATP il 9º posto in singolare raggiunto nel luglio 2019 e il 7º in doppio nel luglio 2015. È il terzo italiano a essere entrato nella top 10 in singolare e l’unico ad aver realizzato l’impresa sia in singolare sia in doppio. È uno specialista della terra rossa, superficie su cui ha conquistato otto dei suoi nove titoli del circuito ATP in singolare, tra cui spicca il Masters 1000 di Monte Carlo del 2019, unico successo italiano nel Principato dall’apertura del tennis al professionismo. In doppio, Fabio è stato nº 7 del ranking, migliore posizione mai raggiunta da un tennista italiano, e ha conquistato cinque tornei ATP, tra cui si distinguono gli Australian Open 2015, insieme a Simone Bolelli, unico successo di una coppia italiana in un torneo maschile del Grande Slam nell’era Open.  >> Altri Gossip

Justine Mattera Instagram, look audace e sguardo magnetico: followers innamorati

covid oggi

Covid, oltre l’80% dei pazienti carente di vitamina D: cosa dice un nuovo studio