in

«Fedez si censura per soldi», “L’Espresso” smaschera il rapper: documenti inediti

“Fedez si censura per soldi: per contratto non può criticare banche e assicurazioni”. Si intitola così l’articolo uscito su “L’Espresso” firmato da Vittorio Malagutti e Carlo Tecce. I due giornalisti avrebbero scoperto di azionisti e finanziatori del rapper che imporrebbero lui «il bavaglio in cambio di ricavi milionari». L’inchiesta sui Ferragnez porta alla luce anche i segreti della fashion blogger: “L’Espresso” ha preso in esame lo strano andamento in Borsa dei titoli delle aziende con cui Chiara Ferragni collabora e non solo.

leggi anche l’articolo —> Di Mare: «Da Fedez manipolazione dei fatti, nessuna censura in Rai. Valutiamo querela»

fedez censura espresso

«Fedez si censura per soldi», “L’Espresso” smaschera il rapper: documenti inediti

“Si erge ogni giorno a paladino della libertà di espressione, in realtà Fedez si censura da solo. Per soldi”, si legge nella battute iniziali dell’inchiesta che è trovate pubblicata integralmente su “L’Espresso” (da ieri in digitale e da domenica in edicola). I due giornalisti, dopo aver visionato documenti inediti, scrivono che «Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, per i suoi affari ha accettato volentieri la censura». Difatti il gruppo Be, suoi azionisti e finanziatori in Doom amministrata dalla mamma Annamaria Berrinzaghi, gli avrebbe imposto di non «rilasciare dichiarazioni inerenti al settore bancario e assicurativo che cagionino un danno alla società». Pena? L’interruzione di un’alleanza che soltanto nel 2021 dovrebbe fruttare 15 milioni di euro di ricavi. Nell’articolo su “L’Espresso” viene spiegato: «Fedez ha creato il suo sistema con Doom: recluta artisti e li addestra ai social, li coinvolge in spettacoli per le banche e poi li ingaggia con la sua nuova casa discografica». Nel caso specifico del Concertone del Primo Maggio e della censura della Rai si specifica che «di certo non poteva criticare le politiche sindacali e fiscali di Amazon poiché ne incarna i valori essendo suo “ambasciatore” per 800.000 euro». 

fedez si censura

I segreti dei Ferragnez: «Anomali andamenti in Borsa»

Il servizio del «L’Espresso» dedica infine ampio spazio anche a Chiara Ferragni. I lettori potranno leggere tutti i documenti esclusivi che raccontano anche i segreti dell’influencer più famosa al mondo. Si parla del suo socio romano che porta al mondo di Bisignani e di Previti. Descritti pure nel dettaglio «gli anomali andamenti in Borsa dei titoli del gruppo Aeffe (Alberta Ferretti) e di Monnalisa, aziende di moda, nei giorni precedenti all’annuncio della collaborazione con l’influencer». Leggi anche l’articolo —> Concertone, niente audizione in Vigilanza Rai per Fedez: la dura reazione del rapper

 

Imparare l’inglese: perché scegliere scuole con insegnanti madrelingua

Coprifuoco ristoranti bar matrimoni

Covid, le regioni in zona bianca da lunedì, in Italia il 37% della popolazione è vaccinata