in

Festa della Donna, maxi rissa in un ristorante a Villaricca: urla e lanci di bottiglie [VIDEO]

Festa della donna, rissa in un ristorante di Villaricca. È una notizia che sta rimbalzando su tutti i media locali: non si parla d’altro. Doveva essere un momento di svago, una serata da trascorrere in allegria, tutti insieme. Invece l’8 marzo si è trasformato in un incubo: sarebbe scoppiato un alterco tra i commensali sfociato poi in una mega rissa. “Il Meridiano News”, tra i primi a riportare il fatto di cronaca, rivela qualche dettaglio in più: si sarebbe arrivati alle mani in un noto locale di Villaricca, La Lanterna  sulla Circumvallazione Esterna di Napoli. Tutto documentato in un video. 

leggi anche l’articolo —> Pesaro, incidente mortale in località Borgo Santa Maria: la vittima stava andando a scuola

maxi rissa villaricca

Festa della Donna, maxi rissa in un ristorante a Villaricca: urla e lanci di bottiglie [VIDEO]

Caos a Villaricca: una brutta rissa è scoppiata in un ristorante in occasione della Festa della Donna. È accaduto all’interno di un noto ristorante della Circumvallazione Esterna di Napoli come riportato da «Il Meridiano News». Le ragioni della lite non sono ancora chiare, ma l’atmosfera si è fatta incandescente dopo il lancio di alcune bottiglie. Sempre secondo il quotidiano locale alcuni compensabili avrebbero accusato dei leggeri malori. Nel video si vedono, infatti, delle persone a terra nel ristorante. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Villaricca, allertati dalle donne che si sono spaventate di fronte a tanta ferocia. Le immagini della rissa filmate da alcuni presenti sono state pubblicate sui social. Attimi di puro panico, tanta la paura. Leggi anche l’articolo —> Lutto ad Alatri, 39enne ucciso da un brutto male: lascia moglie e figlio piccolo

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Austria sospende obbligo vaccinale

Austria anticipa i tempi e sospende la legge sull’obbligo vaccinale

draghi green pass

Emergenza profughi, Draghi irremovibile sul Green Pass: «Tampone ogni 48 ore o vaccino»