in

Gessica Lattuca scomparsa: trovate tracce di sangue in casa del padre

Gessica Lattuca scomparsa a Favara: a oltre due anni dalla sparizione della giovane madre siciliana, una inquietante notizia viene riportata dalle testate locali. Sebbene da mesi l’inchiesta sembri arenata e in una fase di stallo, all’improvviso una inquietante indiscrezione. Le indagini sul caso della 27enne madre di quattro bambini di cui si sono perse le tracce la sera del 12 agosto 2018, non si è infatti mai fermata.

Gessica Lattuca e l’ex compagno Filippo:

gessica-lattuca-sangue-a-casa-del-padre

Sangue in casa del padre di Gessica Lattuca: nuovi sospetti

Si apprende che gli inquirenti hanno rinvenuto diverse tracce di sangue all’interno della abitazione del padre della ragazza. All’epoca dei fatti però quella casa era in uso a Enzo Lattuga, fratello di Gessica. Secondo le notizie trapelate, i Ris di Messina avrebbero passato al setaccio tutti i locali della abitazione nei giorni scorsi e trovato delle tracce ematiche destinate ad essere analizzate. Lo riferisce Il Giornale di Sicilia.

Martedì 15 settembre, nel laboratorio di Messina del reparto scientifico dell’Arma dei carabinieri “saranno eseguiti degli accertamenti tecnici non ripetibili sui reperti sequestrati per comprendere a chi potrebbero appartenere e se vi sono collegamenti con altri oggetti sequestrati.“. Gli ultimi esami del Ris si sarebbero concentrati proprio sulla succitata abitazione di via Leopardi a Favara, l’ultimo posto dove Gessica Lattuca è stata vista e sulla Volkswaghen Passat di proprietà dell’ex datore di lavoro della ragazza, sospettato di essere coinvolto in un giro di prostituzione insieme alla ragazza scomparsa.

Gessica Lattuca e il fratello Enzo:

gessica-lattuca-sangue-a-casa-del-padre

Disposti nuovi accertamenti, la svolta nelle indagini è arrivata?

Auto che il 23 settembre 2018, poco più di un mese dopo la misteriosa scomparsa di Gessica, fu data alle fiamme. Non è escluso che dai nuovi accertamenti si possa arrivare ad una svolta nelle indagini. Ad oggi l’unico indagato per la scomparsa di Gessica Lattuca è Filippo Russotto, suo ex compagno nonché padre di tre dei suoi figli. L’uomo è indagato per le ipotesi di reato di maltrattamenti, sfruttamento della prostituzione e occultamento di cadavere. Si è sempre professato innocente ed estraneo ai fatti. Potrebbe interessarti anche —> Gessica Lattuca scomparsa a Favara: nuova ‘verità’, Filippo Russotto rilascia clamorose dichiarazioni a Quarto Grado

 

 

 

Belén Rodriguez selfie esplosivo oltre l’immaginazione: «Togli la manina»

Ponso bambina muore

Ponso, bambina di un anno e mezzo muore investita dall’auto del nonno: disgrazia nel Padovano