in

Oggi è Giovedì grasso, perché si chiama così: quando inizia e finisce il Carnevale

Ricorre oggi, 11 febbraio, il Giovedì grasso 2021: primo giorno di festeggiamenti, la giornata segna l’inizio del Carnevale, la festa tradizionale precedente il periodo di Quaresima. Sottotono rispetto agli altri anni a causa della pandemia, il giovedì grasso è sempre un appuntamento simbolo del Carnevale. La ricorrenza, che non ha mai un giorno prefissato, segue comunque un preciso calendario. E fa riferimento alla Pasqua e alla Quaresima.

Leggi anche >> Coronavirus Veneto, stop al Carnevale di Venezia e scuole chiuse

Giovedì grasso 2021

Giovedì grasso 2021: perché inizia oggi il Carnevale e quando finisce

Il Carnevale, dal latino “carnem levare”, ovvero togliere la carne, è la festività immediatamente precedente la Quaresima, tempo in cui notoriamente si osserva un lungo periodo di digiuno e astinenza. Con inizio il mercoledì delle Ceneri, la Quaresima è calcolata sottraendo 40 giorni – escluse le domeniche – alla Pasqua. Da qui il martedì grasso, ultimo giorno di ‘permissioni’, e conseguentemente – quasi una settimana prima – il giovedì. I due giorni “grassi” dell’anno sanciscono dunque i momenti di apertura e chiusura di un momento goliardico, delimitando una settimana di abbondanti banchetti prima della lunga astinenza.

Giovedì grasso 2021

Tradizioni ed eccezioni d’Italia

In alcune zone d’Italia, poi, il giovedì grasso ha anche un significato storico. A Venezia, per esempio, si festeggiava in questa ricorrenza una vittoria della Serenissima: il trionfo del doge Vitale Michiel II sul Patriarca Ulrico di Aquileia. Per ricordarla fu stabilito che ogni giovedì grasso macellai e fabbri avrebbero tagliato la testa ai tori, per indicare simbolicamente l’idea di togliere ogni ostacolo. Anche il “marti” grasso a Venezia ha un valore diverso: è, infatti, il giorno in cui viene proclamata la Maria del Carnevale, la prescelta fra le 12 fanciulle povere cui il Doge regalava la dote per andare in sposa.

Altro calendario vale, invece, per la diocesi milanese: il Carnevale Ambrosiano viene festeggiato fino al sabato successivo e le penitenze pasquali iniziano la domenica. La tradizione viene da Sant’Ambrogio che tardò il rientro da un pellegrinaggio facendo aspettare la città per l’inizio della quaresima. >> María Grever, chi è la compositrice messicana celebrata dal doodle di Google e perché si ricorda oggi

Giovedì grasso 2021

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Francesca Romano

Renzi

Governo Draghi, Renzi si autocelebra sul NYT: «Un capolavoro, ho fatto tutto da solo col 3%»

Giulia Salemi GF Vip

Giulia Salemi rincorsa da Francesco Facchinetti: «L’ho rifiutata, adesso me ne pento»