in

“Conte torna prof, università di Firenze lo aspetta”: poi arriva precisazione del rettore

«Conte torna da noi a insegnare e a fare ricerca dal primo marzo». Dopo le dimissioni da presidente del consiglio Giuseppe Conte, si accinge a tornare in cattedra all’università di Firenze. «Ci siamo sentiti per telefono, la prossima settimana verrà a trovarmi», ha detto il rettore Luigi Dei a “Un giorno da pecora”. «L’inizio delle lezioni da noi è fissato per il primo marzo. Da noi lui ha insegnato Diritto Privato e Diritto Civile. Non sono io a decidere cosa insegnerà, decide il Dipartimento. Ha detto che ha molta nostalgia degli studenti, l’ho sentito come una persona che ha voglia di tornare nella sua università e vuole riprendere il filo con gli studenti», ha aggiunto Dei.

leggi anche l’articolo —> Giuseppe Conte: «Futuro? Tornò all’università. Ma ci sono molti modi per stare in politica»

Giuseppe Conte

“Conte torna prof, università di Firenze lo aspetta”: poi arriva precisazione del rettore

«Ricordo che, da presidente del Consiglio, è tornato qui per tenere una lezione di diritto agli studenti del primo anno», ha affermato Luigi Dei a “Un giorno da pecora”. «Ci sarà la folla di studenti e l’aumento delle iscrizioni per l’ex premier?», gli hanno chiesto. «Può darsi, si dice sia molto popolare», ha detto il rettore dell’università. Successivamente l’Adnkronos ha riportato una puntualizzazione fatta dallo stesso Luigi Dei. “In riferimento ad un mio intervento odierno a un programma di Radio 1 Rai vorrei precisare che non ci sono novità rispetto a quanto comunicato ieri circa il rientro del professore Giuseppe Conte all’Università di Firenze. Come già dichiarato dovrei incontrarlo la prossima settimana: in quella sede, insieme alla presidente della Scuola di Giurisprudenza e al direttore del Dipartimento di Scienze giuridiche saranno definiti gli impegni didattici del professor Conte. La data del 1° marzo si riferisce esclusivamente all’inizio del secondo semestre delle lezioni della Scuola di Giurisprudenza”, si legge in una una nota.

conte

“Il calendario non lo ha aiutato. Anzi, si può dire che si sia trovato ‘vittima’ di una crisi di governo nata e consumata nel momento più sbagliato possibile”

L’allusione ad un articolo del “Corriere della Sera”, in cui si legge che l’ex premier ha terminato il periodo di aspettativa e per questo è formalmente nella squadra di professori dell’ateneo fiorentino. Ma l’orario delle lezioni è già chiuso: «Il calendario non lo ha aiutato. Anzi, si può dire che si sia trovato ‘vittima’ di una crisi di governo nata e consumata nel momento più sbagliato possibile per un docente universitario: a poche settimane dalla partenza del secondo semestre accademico». La cattedra di Diritto privato a Firenze era ufficialmente di Giuseppe Conte ed è tornata sua adesso, ma bisognerà inserire «un ciclo di lezioni» nell’orario semestrale. Leggi anche l’articolo —> Giuseppe Conte torna all’Università di Firenze, ma per ora è “senza cattedra”

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Covid bollettino Emilia-Romagna 18 febbraio 2021

Covid, il bollettino di oggi in Emilia-Romagna: 1.565 nuovi casi e 27 morti, salgono le intensive

Roberto Baggio arriva su Netflix con Il Divin Codino, un film diretto da Letizia Lamartire