in

Scontro Lega-Pd sul green pass, Salvini: “una caz**ta pazzesca”, Letta: “Sì all’obbligo vaccinale”

Il Governo sta valutando come procedere per limitare i danni dell’aumento dei contagi di Coronavirus. Una delle misure al vaglio è quella di rendere il green pass obbligatorio per ristoranti, discoteche e più in generale, ovunque si possa creare assembramento. Il Governo però è diviso sul tema, c’è chi come Salvini pensa che il green pass obbligatorio sia “una caz**ta pazzesca” e chi vorrebbe addirittura rendere obbligatorio anche il vaccino.

green pass obbligatorio Salvini

Le opinioni contrastanti di Letta e Salvini sul green pass (da tpi.it)

Green pass obbligatorio Salvini: “una caz**ta pazzesca”

Al Governo la Lega non approva l’idea di introdurre il green pass obbligatorio per partecipare agli eventi, entrare al ristorante né per le sale da ballo. A esprimere il concetto molto chiaramente è stato Matteo Salvini che ha definito il green pass “una cazzata pazzesca” che porta solo un “casino totale”. Il leader del Carroccio ha sottolineato che la fascia che rischiava maggiormente, ossia quella degli anziani è a buon punto con la vaccinazione. “L’85% di coloro che sono sopra i 60 è ormai vaccinato. La morte era lì. Ora dobbiamo rendere disponibile il vaccino per i 70-80 enni. Il tutto con prudenza, ma senza rovinare la vita e senza multare e chiudere in casa i ragazzi che hanno sofferto per un anno e mezzo”.

Il punto è che con il green pass obbligatorio, a rimetterci sarebbero i giovani. Se il green pass diventa obbligatorio per ristoranti e discoteche, “significa il casino totale perché devono avere la seconda dose di vaccino tutti quelli che sono sotto i 40 anni. Ma prima che la facciano se ne parla a ottobre, se va bene. Al parco acquatico ci può andare mio padre che ha 76 anni e non mio figlio che ne ha 18”. Poi Salvini ha ribadito che non è giusto penalizzare ancora tutte quelle attività che hanno chiuso per mesi. “Rovinare l’estate a pizzerie, ristoranti, alberghi… E non scherziamo sulle multe da 400 euro”.

ARTICOLO | Green pass obbligatorio per ristoranti, discoteche, palestre: le ipotesi del Governo

ARTICOLO | Covid e variante Delta, Abrignani (Cts): “Over 60 troppo scoperti, corrano a vaccinarsi”

Green pass obbligatorio, Letta: “Io sono per l’obbligo vaccinale”

Pronta la replica alle parole di Salvini da parte del segretario del Pd, Enrico Letta. “Se la Lega accetta che il proprio segretario dica che il Green pass è una cazzata purtroppo non ci posso fare granchè. Quella parola è da irresponsabili”. Letta ha inoltre affermato di essere favorevole all’obbligo vaccinale. “Con quello che è successo in questo anno e mezzo, io francamente mi chiedo cos’altro dobbiamo aspettare”. Poi il segretario del Pd ha punzecchiato il leader del Carrocio. “La vaccinazione è un dovere morale di tutti noi e invito Salvini e Meloni a dire perché non si sono ancora vaccinati”.>>Tutte le notizie

Borsellino, la presidente del Senato Casellati: “L’Italia non dimentica, serve piena verità”

bassetti mascherine

Bassetti contro le mascherine per i vaccinati e le zone gialle: «Basta terrorizzare»