in

Nessuna tregua in Ucraina: l’appello toccante di Zelensky alle madri russe

Guerra Russia Ucraina ultime notizie oggi sabato 12 marzo 2022 – Intorno alle 8 di stamani due esplosioni sono state registrate a Dnipro, nella parte centrale dell’Ucraina. Secondo il sindaco della città, Borys Filatov, citato dal “Kiev independent”, il sistema di difesa aereo ha respinto l’attacco russo. Non si registrerebbero vittime né feriti. Le truppe di Putin avrebbero occupato il 70% circa della regione di Luhansk, nell’est dell’Ucraina. Lo ha reso noto il governatore della regione, Serhiy Haidai, che ha aggiunto che la parte restante ancora sotto il controllo di Kiev è sottoposta a bombardamenti costanti. Allarme aereo all’alba anche a Leopoli. Secondo quanto riferiscono i media locali, le sirene sono suonate anche ad Odessa, Kharkiv, Cherkasy e Sumy. Nella tarda notte è giunto l’appello del leader ucraino Zelensky alle madri russe. 

leggi anche l’articolo —> Chi è Wali, il cecchino più letale del mondo che combatte con l’esercito ucraino

zelensky appello donne

Nessuna tregua, guerra in Ucraina ultima ora: l’appello toccante di Zelensky alle madri russe

Nessuna tregua in apertura del diciassettesimo giorno di guerra in Ucraina. Le truppe russe proseguono la loro avanzata: la situazione peggiore è a Mariupol. Bombardamenti incessanti, la popolazione è esausta. Notte di sirene d’allarme che non hanno dato respiro agli ucraini: i servizi di emergenza hanno riferito di aver recuperato i corpi di cinque persone, tra cui due bambini, tra le macerie di un edificio residenziale nel villaggio di Slobozhanske, alle porte di Kharkiv: il palazzo è crollato in seguito ai raid russi sulla città.

«Non credete alle promesse»

Mentre accadeva tutto questo è giunto un nuovo videomessaggio del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. L’uomo si è rivolto direttamente alle “madri russe” per chiedere di “non mandare i vostri figli a fare la guerra in un paese straniero”. “Non credete alle promesse che verranno solo mandati da qualche parte a fare esercitazioni o in situazioni di non-combattimento. Verificate dov’è vostro figlio e se avete anche il minimo sospetto che possa essere mandato a fare la guerra contro l’Ucraina, agite immediatamente. Non condannate vostro figlio alla morte o alla prigionia. L’Ucraina non ha mai voluto questa guerra, ma ci difenderemo quanto sarà necessario”, ha detto il leader di Kiev. Leggi anche l’articolo —> Lo zar Putin ha lasciato Mosca e si trova in un rifugio segreto? Ecco quanto c’è di vero

 

Seguici sul nostro canale Telegram

versailles draghi

Draghi: «Ipotesi di un tetto al prezzo del gas», di cosa si è discusso al vertice di Versailles

soldati mercenari

Guerra in Ucraina, Di Liddo: «In arrivo mercenari per il lavoro sporco, sarà una mattanza»