in

Scontro tra due auto a Fiesso d’Artico: muore una ragazza di 29 anni

L’incidente mortale è avvenuto nella notte a Fiesso d’Artico, in provincia di Venezia. Distrutta completamente l’auto della vittima, una ragazza del posto di 29 anni. Illeso l’altro conducente.

incidente fiesso d'artico

La lancia Ypsilon della vittima, completamente distrutta dallo scontro (immagine da veneziatoday.it)

Incidente Fiesso d’Artico morta una ragazza di 29 anni

È successo intorno a mezzanotte. All’incrocio tra via Barbariga e via Cavour a Fiesso d’Artico, due auto si sono scontrate con violenza. Una delle due vetture, era una Lancia Ypsilon: l’auto si è rovesciata in strada ed è finita contro un muretto. A bordo dell’auto c’era alla guida una ragazza di 29 anni. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco da Mira. I pompieri hanno messo in sicurezza la zona e hanno estratto la ragazza dalle lamiere. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore. Il medico del 118 ha poi tentato di salvare la giovane conducente ma i suoi sforzi sono stati in vani: la ragazza è deceduta poco dopo.

ARTICOLO | Il caso di Laura Ziliani, svolta nelle indagini: arrestati le figlie e il genero

ARTICOLO | Cermenate, vasto incendio in una ditta di rifiuti: chiuse le zone vicine [FOTO]

Incidente Fiesso d’Artico: chi era la vittima

La vittima del terribile schianto si chiamava Giulia Segato. Aveva 29 anni ed era residente a Fiesso. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria, che dovrà decidere se disporre ulteriori accertamenti prima di restituirla alla famiglia. Fortunatamente l’autista dell’altra vettura è rimasto illeso. I carabinieri hanno deviato il traffico e ora si occupano della ricostruzione del sinistro. per capire la dinamica dell’incidente.>>Tutte le notizie

 

Seguici sul nostro canale Telegram

alfonso porpora

Tragico incidente in moto sulla Statale Vesuviana: chef di 40 anni perde la vita

Marcello dell'utri

Stato-Mafia, Marcello Dell’Utri: «Un film totalmente inventato. Sono stati dieci anni di fango»