in

È morto Kentaro Miura, chi era il genio fumettista creatore di “Berserk”

La casa editrice Hakusensha ha pubblicato su Twitter la triste notizia. È morto Kentaro Miura, un grande fumettista giapponese, noto per “Berserk”, un manga di enorme successo. L’artista con “Berserk” ha potuto mostrare le sue enormi doti di disegnatore. Nel fumetto ha creato un mondo dominato da forze oscure e un guerriero maledetto che deve sconfiggere un dio demone.

Kentaro Miura morto

Kentaro Miura morto: chi era

La casa editrice ha fatto sapere che Miura ha perso la vita a causa di una dissezione aortica il 6 maggio 2021 alle 14:28 ora giapponese. L’artista aveva soli 54 anni. La sua famiglia ha deciso di mantenere la riservatezza e ha tenuto una cerimonia funebre privata. La casa editrice, con la quale Miura ha collaborato 30 anni, ha ricordato il grande artista con immenso rispetto. La notizia ha sconvolto i suoi milioni di fan e da tutti il mondo gli appassionati di manga hanno condiviso i suoi disegni.

Kentaro Miura è nato l’11 luglio 1966 in Giappone, nella prefettura di Chiba. La sua passione per il disegno è iniziata da quando aveva 10 anni. Ha iniziato la sua carriera con il manga Futatabi nel 1985. Poi cambiò casa editrice e iniziò a collaborare con Hakusensha. Nel 1988 pubblicà il primo capitolo di “Berserk”. Da lì iniziò il suo vero successo e la saga ha continuato imperterrita negli anni. Fino alla scomparsa dell’autore.

ARTICOLO | Le città americane più visitate dai turisti internazionali

ARTICOLO | Vittorio Veneto, fulmine colpisce una casa e scoppia un incendio: un morto e due feriti

Kentaro Miura morto: Berserk, il suo più grande successo

Il protagonista della avvolgente storia fantasy è Guts, un guerriero perennemente circondato da forze oscure. Il protagonista cerca vendetta verso Griffith, il suo ex maestro che è diventato un Dio Demone. Il manga narra di un guerriero solitario che viaggia in un mondo tenebroso. Lo stile così tetro e la perfetta realizzazione dei disegni hanno reso Miura uno dei fumettisti più amati di tutti i tempi. Soltanto in Giappone sono state vendute oltre 40 milioni di copie stampate.

Il manga è pubblicato periodicamente sulla rivista Young Animal. Berserk però ha riscosso successo anche come volume manga. I 40 volumi di cui è composta l’intera storia ha spopolato in tutto il mondo tanto che sono state vendute 50 milioni di copie. Da “Berserk” sono nate anche altre produzioni tra cui una serie animata, un romanzo, un film d’animazione al cinema e una serie videogiochi.>>Tutte le notizie

Tina Cipollari cade

“Uomini e donne”, il volo di Tina Cipollari: Gianni Sperti pubblica il video del momento imbarazzante

assegno figlio unico

Assegno unico figli 2021 anche a minori in affido: tutte le novità