in

La vita in diretta, Alberto Matano su tutte le furie e blocca il servizio. Cosa è successo

Durante la puntata di ieri,  26 Novembre 2020, de La vita in diretta Alberto Matano ha deciso di chiudere all’improvviso il collegamento con l’inviata Antonella Delprino, che si trovava a Napoli fuori allo stadio San Paolo per l’omaggio a Diego Armando Maradona. Il conduttore ha preso questa drastica decisione a causa degli assembramenti dei tifosi fuori lo stadio. Bastava guardare le immagine per vedere che le regole anti-contagio non erano minimamente rispettate. La morte di Maradona ha sconvolto un’intera comunità, ma nonostante il dolore per la scomparsa dell’ex calciatore le linee guida anti-coronavirus non dovevano essere ignorate. Questo andare contro le regole ha fatto letteralmente infuriare Alberto Matano.

Leggi anche –> Alberto Matano a ‘La vita in diretta’, stoccata alla D’Urso: «Qui niente caffeuccio»

la vita in diretta matano

La vita in diretta, Alberto Matano su tutte le furie e blocca il servizio

Ieri, 26 Novembre 2020, Alberto Matano a La Vita in Diretta, su Rai 1, ha chiuso bruscamente il collegamento con il San Paolo di Napoli dove si trova l’inviata Antonella Delprino. Le celebrazioni per Diego Armando Maradona hanno attirato, come prevedibile, moltissima gente e le distanze sociali si sono completamente azzerate. Questa mancanza di rispetto nei confronti delle regole anti-Covid non è piaciuta minimamente al conduttore: «Scusa Antonella, torno in studio anche perché vedo che lì ci sono molti ragazzi senza mascherina. Questo non deve accadere, non voglio fare il censore di nessuno. Stiamo raccontando il ricordo di Maradona ma quell’assembramento senza mascherine che stiamo vedendo non lo voglio vedere. Togliamo il collegamento da Napoli per favore, non è una cosa che possiamo documentare in questo momento, non esiste davvero che si possa vedere questo. Capisco il ricordo, ma dobbiamo ricordarci che siamo nel pieno di una pandemia e dobbiamo stare tutti molto attenti».

La vita in diretta Alberto Matano

Un comportamento scorretto che andava controllato

Un’ora più tardi, con la situazione sotto controllo, il conduttore de La Vita in diretta, Alberto Matano, è tornato a collegarsi con Napoli, continuando così l’omaggio al fuoriclasse del calcio italiano e non solo Diego Armando Maradona. Su questa assurda situazione è intervenuta anche l’epidemiologa Stefania Salmaso che ha commentato: «Ci stanno levando tutto, gli abbracci, il contatto fisico. La gente ha bisogno di esternare. Rischiamo di scontarla tra dieci giorni, è un grande rischio». >> Altri Gossip

Coronavirus, Pregliasco: “I decessi non diminuiranno prima di due settimane”

Il silenzio dell'acqua 2

“Il silenzio dell’acqua 2” trama, cast e personaggi: tutto sulla serie con Ambra Angiolini