in

Leopolda 2021, Maria Elena Boschi in lacrime: “Basta con la macchina del fango” [VIDEO]

Ci si avvia alle battute conclusive dell’undicesima edizione della “Leopolda”, la kermesse organizzata dal leader di Italia Viva Matteo Renzi. Tanta la gente accorsa nella vecchia stazione ferroviaria di Firenze per ascoltare interventi su cultura, politica estera e temi sociali. Un lungo applauso ha accolto l’eloquio di Maria Elena Boschi. La politica ha ricevuto anche una standing ovation. Non la si era mai vista forse così emozionata. La deputata di Italia Viva ha puntato il dito contro il M5s: la Boschi ha parlato di una “macchina del fango” e “gogna mediatica”.

leggi anche l’articolo —> Berlusconi e la campagna per il Quirinale a colpi di opuscoli | Retroscena

maria Elena boschi

Leopolda 2021, Maria Elena Boschi in lacrime: “Basta con la macchina del fango” [VIDEO]

Lacrime di commozione per Maria Elena Boschi. La deputata di Italia Viva, salita sul palco della Leopolda 2021, il convegno ideato da Matteo Renzi, ha ricordato le inchieste che hanno visto coinvolta la sua famiglia. «Molti dicono che la Leopolda è un’associazione a delinquere. Io sono orgogliosa dalla Leopolda perché è un vivaio di proposte che hanno cambiato e contribuiranno a cambiare il Paese», ha detto il capogruppo alla Camera. E ancora: «Basta con la macchina del fango, basta. Non ci avete fatto niente, noi continueremo a rimanere qui con la testa e con il cuore. Grazie a chi ci ha difeso sempre, agli amici e le amiche che ci sono sempre stati vicini». Lei crede nel partito, nonostante i sondaggi lo diano a poco più del 2%: «Io sono ancora qua e non è che non mi sia stato proposto di andare altrove, di lasciare Italia Viva per andare in un bel posto al governo Conte. Quando ci dicono adesso che siamo ancora sotto attacco, che Matteo Renzi è sotto attacco, di prendere le distanze, di non metterci la faccia, io la faccia ce la metto e siamo ancora più convinti di stare dalla stessa parte proprio perché ci stanno attaccando ingiustamente». Le lacrime hanno poi preso il sopravvento, mostrando una Maria Elena Boschi come mai prima d’ora. 

«Chi pensa di andare con Salvini e Meloni o Conte e Taverna è libero di andarsene»

Un discorso che sembra dire tra le righe: Italia Viva è un’altra cosa. «Chi pensa di andare con Salvini e Meloni o Conte e Taverna è libero di andarsene, avrà il nostro rispetto, ma noi andiamo da un’altra parte», ha detto Boschi, capogruppo di Iv alla Camera. Il partito di Renzi da tempo pare abbia presentato la proposta di dare vita ad una commissione di inchiesta sulle fake news. Iv ha denunciato dalla Leopolda che essa è ferma al Senato «perché gli altri partiti non la vogliono». Leggi anche l’articolo —> Nomine Rai, Conte chiede un incontro con Draghi: spunta retroscena sulla telefonata

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

incidente tangenziale est milano

Milano, incidente nella notte sulla tangenziale est: ventenne investito da più auto e ucciso

leopolda 11 renzi

Leopolda, Renzi: «Penso che nel 2022 si andrà a votare, è un errore»