in

Lombardia zona arancione scuro, arriva l’ordinanza di Fontana: chiuse tutte le scuole

La Lombardia in zona arancione scuro dalla mezzanotte di oggi e fino al 14 marzo 2021. In queste ore è arrivata l’ordinanza di Attilio Fontana. La situazione dei contagi sta diventando sempre più preoccupante ora dopo ora, non solo in Lombardia, ma anche in tutta Italia. I contagi di ieri, 3 Marzo 2021, registrati in tutto il Paese sono 20.884 con altri 347 morti e un tasso di positività al 5,8%. Ieri tra le regioni con il più alto numero di contagi da Covid-19, c’era proprio la Lombardia con 4.590 nuovi casi, seguita da Campania (2.635) e Emilia-Romagna (2.456). Vediamo ora insieme quali sono le regole da rispettare quando si passa in zona arancione scuro.

Lombardia zona rossa

Lombardia zona arancione scuro: l’ordinanza di Fontana

Dalla mezzanotte di oggi e fino al 14 marzo 2021 tutta la Lombardia passa in zona arancione scuro o rinforzato.  Lo prevede l’ordinanza firmata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Il governatore della Lombardia su sul profilo Facebook ha scritto: «Scelta decisa e rapida per proteggere ragazzi. I dati sono in costante aumento con una forte presenza della variante inglese che coinvolge in particolare le scuole. È quindi necessaria una scelta decisa e rapida a protezione di ragazzi e famiglie. Ricevuta questa mattina l’analisi aggiornata dei dati regionali con le indicazioni tecnico-scientifico per il contrasto della crescita epidemiologica-, disponiamo su tutto il territorio della Lombardia il rafforzamento della zona arancione». Tra le nuove regole c’è quella che riguarda il mondo della scuola. Con la nuova ordinanza gli studenti torneranno in Dad, infatti resteranno chiuse tutte le scuole tranne i nidi.

ARTICOLO |Vaccinazioni Covid, adesso Crisanti attacca Figliuolo: “Nella logistica è un dilettante rispetto al Ceo di Amazon”
ARTICOLO | L’Italia in zona rossa, coprifuoco anticipato e nuove restrizioni: le ipotesi

Attilio Fontana

Le altre regole

L’intera regione Lombardia va in zona arancione scuro a partire dalla mezzanotte di oggi fino al 14 marzo 2021. Oltre alle ferree restrizioni sul mondo della scuola, ci saranno nuove regole anche in altri ambiti. L’ordinanza, come riportato dal Corriere della Sera, prevede anche l’accesso limitato nelle attività commerciali (un solo componente per famiglia), il divieto di utilizzare le aree giochi all’interno dei parchi e il divieto di recarsi nelle seconde case.

Sono escluse le visite giornaliere a parenti e amici, comprese quelle che non comportano l’uscita dai confini comunali, tranne situazioni di assoluta necessità che vanno comunque autocertificate. Bar e ristoranti torneranno a essere chiusi: sarà consentito solo l’attività di asporto o consegna a domicilio. Nei giorni festivi e prefestivi i centri commerciali rimarranno chiusi. Rimane ancora in vigore il coprifuoco nazionale previsto dalle ore 22 alle ore 5 del mattino successivo. Vige inoltre l’obbligo di usare la mascherina chirurgica sui mezzi di trasporto. >> Altre news

italia zona arancione

Quali Regioni rischiano di diventare zona rossa o arancione lunedì 8 marzo

Covid in Toscana: oggi 1.239 nuovi casi e 23 morti, salgono i ricoveri