in

Luca Ward prende in giro Joaquin Phoenix: «Il tuo piccolo Oscar e il discorsetto sull’ambiente»

Joaquin Phoenix ha vinto l’Oscar come miglior attore per Joker di Todd Phillips. Un riconoscimento strameritato che i fan della star di Hollywood hanno accolto con entusiasmo. Sul palco il divo, da sempre impegnato contro le disuguaglianze di genere e l’odio razziale, ha dichiarato orgoglioso: «Dobbiamo lottare contro l’idea che una razza, un’idea sia dominante rispetto a qualcuno impunemente. Il dono più grande che mi ha dato il cinema è quello di poter dare voce a chi voce non ce l’ha. È arrivato il momento di iniziare a farci portavoce di altre cause. Siamo così disconnessi dalla natura, (…) la distruggiamo. Commettiamo crimini contro gli animali. Abbiamo paura dell’idea di cambiare, ma dovremmo usare l’amore e la compassione come principi di guida». Un discorso molto forte. Sul premio a Joaquin Phoenix è intervenuto sui social anche il doppiatore italiano Luca Ward, che attraverso due post ha “attaccato” ironicamente l’attore.

Luca Ward

Luca Ward prende in giro Joaquin Phoenix: «Il tuo piccolo Oscar e il discorsetto sull’ambiente»

Come molti fan sapranno Joaquin Phoenix è diventato famoso nel 2000 col personaggio di Commodo, il malvagio imperatore patricida del film Il gladiatore di Ridley Scott. Interpretazione per la quale, tra l’altro, questi ha ricevuto la sua prima candidatura all’Oscar nella sezione miglior attore non protagonista. Facendo leva proprio su questo Luca Ward, che in quello stesso film doppia Russell Crowe, ha postato sul suo profilo Facebook due stati molto divertenti. Sulla scia del testo del brano Sincero di Bugo, modificato da Morgan a Sanremo 2020, che ha scatenato tutta una serie di meme sui social, Luca Ward ha pubblicato una foto di Joaquin Phoenix accompagnata da un messaggio che recita così: «Il tuo piccolo Oscar e il discorsetto sull’ambiente non ci farà dimenticare che hai ucciso Massimo Decimo Meridio comandante dell’esercito del Nord, generale delle legioni Felix, servo leale dell’unico vero imperatore Marco Aurelio. Padre di un figlio assassinato, marito di una moglie uccisa…». Oltre 25mila mi piace per il post pieno di humour. In un commento Luca Ward ha aggiunto: «Condividi se anche tu non dimentichi e reputi Joaquin Phoenix un grandissimo attore». Poi dal momento che nella foto del post c’è un errore di battitura (‘diacorsetto’ al posto di ‘discorsetto’) il doppiatore ha chiarito: «E soprattutto se ti sei accorto della parola errata ‘diacorsetto’ (non l’ho scritta io eh…)», accompagnata dalla gif di Morgan finto sorpreso che al Festival chiede «Che succede?» dopo l’uscita di Bugo.

I post sono diventati virali

Ma non è finita qui. Qualche ora fa Luca Ward ha pubblicato anche il video del celebre discorso presente ne Il gladiatore. Le parole di Massimo Decimo Meridio sono state però sostituite in sottofondo dalla canzone di Morgan modificata: «Le brutte intenzioni, la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera. La tua ingratitudine, la tua arroganza. Fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa». In un commento l’attore e noto doppiatore ha invitato tutti a far girare: «Condividere questo video con il Mondo». Quando i social servono a strappare un sorriso, tanto di cappello. Chapeau.

leggi anche l’articolo —> Luca Ward, Mufasa ne “Il Re Leone”, svela retroscena: «Mi sono arrivate fotografie di ragazze che…» 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

federica nargi instagram

Federica Nargi Instagram, tubino rosa come una guaina per i 30 anni: balletto sul tavolo incendia la notte

irene capuano instagram

Irene Capuano Instagram, coperta solo di bollicine nella vasca da bagno: «Non ce n’è per nessuno»