in

Belgio-Italia, tensione tra Lukaku e Donnarumma dopo il rigore: cosa si sono detti

Italia-Belgio è ormai un ricordo. Una partita sofferta, difficile. Tra i momenti di massima tensione senza dubbio il rigore tirato da Romelu Lukaku, che ha riaperto il match, poi concluso con la vittoria degli Azzurri. L’attaccante belga è andato a zittire Gigio Donnaruma con un gesto piuttosto eloquente, che non è passato in sordina. Forse prima del tiro il portiere della Nazionale potrebbe aver detto qualcosa in modo provocatorio al bomber dell’Inter.

leggi anche l’articolo —> Chi è Gianluigi Donnarumma, vita privata e carriera: tutto sul portiere della Nazionale

Lukaku donnarumma

Belgio-Italia, tensione tra Lukaku e Donnarumma dopo il rigore: cosa si sono detti

L’Italia avanti 2-0 al 45′ con Insigne che ha appena raddoppiato e messo in cassaforte un risultato prezioso. Il ct Mancini stava forse già pensando a cosa dire ai suoi negli spogliatoi, quando l’arbitro Vincic, forse troppo severo, fischia un rigore per i Diavoli Rossi. Una leggerezza di Di Lorenzo in area concede agli uomini di Martinez l’occasione di accorciare subito le distanze con gli Azzurri. Il sogno è durato qualche minuto. Sul dischetto arriva Lukaku, il più temuto tra le file del Belgio. Ed è subito tensione, ansia alle stelle. Il calciatore non sbaglia. Dopo aver segnato, il bomber belga, giocatore solitamente corretto, è andato a zittire Donnarumma, che prima del rigore probabilmente gli aveva detto qualcosa. Impossibile saper nel dettaglio, ma qualcuno sui social avanza ipotesi. Ed è spuntato un retroscena…

Lukaku donnarumma

«Stai zitto», il gesto choc dell’attaccante belga

Dopo le perle di Barella e Insigne, il Belgio vede la partita riaprirsi grazie al rigore assegnato a Lukaku. La squadra ha reagito subito procurandosi un tiro dal dischetto, molto contestato, per un fallo di Di Lorenzo su Doki, chiamato a sorpresa da Martinez. Il VAR analizza il contatto: dalla panchina incoraggiano Donnarumma rammentandogli che hanno studiato in settimana i rigori di Lukaku. Ma niente da fare quest’ultimo non sbaglia e realizza così il quarto gol di questo Europeo. L’ultimo per lui, visto che è l’Italia a trionfare. Resta il gesto eloquente però: il centravanti belga infatti dopo il gol è andato a riprendersi il pallone, poi ha messo a tacere il portiere italiano, mettendosi il dito davanti la bocca, come a dire: ‘stai zitto’. Ma cosa si sono detti in precedenza? Il retroscena lo serve “Libero” che scrive: “Dalla panchina azzurra, spiega chi era a bordo campo, ricordano al portierone che in settimana si erano allenati sui rigori e che sapevano come avrebbe calciato Big Rom (che in un celebre derby di Coppa Italia era stato etichettato come Donkey, asino, dal milanista Ibrahimovic, e questo ricordo forse ha contribuito a esacerbare gli animi anche a Monaco di Baviera)”. Leggi anche l’articolo —> Spinazzola, infortunio in Italia-Belgio: rottura del tendine di Achille, lo stop sarà lungo
 

Chiara Ferragni e fedez

Chiara Ferragni e Fedez, vacanze da nababbi a Forte dei Marmi: il costo per una notte

zendaya Tom holland

Tom Holland e Zendaya beccati a baciarsi: fan impazziti per “Tomdaya”