in

Manovra 2022, via libera della Camera: tutte le misure previste

È arrivato il via libera della Camera dei deputati alla legge di bilancio con 355 voti favorevoli e 45 contrari. La Manovra 2022 è diventata legge in seconda lettura a Montecitorio, senza alcuna modifica rispetto al testo, che era stato licenziato dal Senato la settimana precedente. Quali sono le misure introdotte dal governo Draghi? Si va dalla riforma dell’Irpef al bonus tv e decoder, dagli ammortizzatori sociali al reddito di cittadinanza.

leggi anche l’articolo —> Nuovo decreto, niente quarantena per i vaccinati con booster: tutte le misure

manovra 2022

Manovra 2022, via libera della Camera: tutte le misure previste

Manovra 2022, la Camera ha dato il via libera definitivo alla legge Bilancio con 355 voti a favore e 45 contrari. Vediamo insieme quali sono le misure incluse nel testo. Parliamo della riforma dell’Irpef e dell’Irap: si tratta di quattro aliquote (23%, 25%, 35%, 43%) e di nuovo metodo di calcolo delle detrazioni, con il bonus 100 euro che resta per i redditi fino a 15.000 euro (primo scaglione Irpef). Come riferisce «Adnkronos» “il bonus di 1.200 euro l’anno può essere riconosciuto anche per i redditi tra 15.000 euro e 28.000 euro (secondo scaglione) ma a determinate condizioni. In termini di indebitamento netto l’intervento complessivo comporta una maggiore spesa di 6,4 miliardi di euro. Addio all’Irap per imprenditori individuali e professionisti”. Previsto in manovra anche un Superbonus al 110% valido per tutti: gli incentivi al 50% e al 65% e le relative maggiorazioni sono prorogati fino al 2024. Gli incentivi al 110% sono estesi al 2023 per i condomini e gli Iacp, con riduzione al 70% nel 2024 ed al 65% nel 2025.

manovra 2022 misure

Reddito di cittadinanza, ammortizzatori sociali e…

Incluso in manovra anche il reddito di cittadinanza, finanziato con un ulteriore miliardo di euro ogni anno. Saranno rafforzati i controlli, non solo. Il governo Draghi ha introdotto ulteriori correttivi ad esempio in merito alla possibilità per il beneficiario di offerte di lavoro congrue e uno scarto del beneficio mensile per i soggetti occupabili. Accanto al Rdc anche gli ammortizzatori sociali, per i quali sono stati impiegati ben 3 miliardi di euro. In arrivo anche 68 milioni per il finanziamento del bonus tv e decoder. L’esecutivo ha stanziato 3,8 miliardi di euro per tagliare i costi delle bollette di luce e gas nel primo trimestre del 2022. È previsto il finanziamento permanente del bonus cultura per i diciottenni. Sono estesi per tutto il 2022 gli incentivi fiscali previsti per l’acquisto della prima casa da parte degli under36 e finanziati il Fondo affitti giovani e il Fondo per le politiche giovanili. Novità anche sul fronte scuola: 400 milioni saranno destinati all’edilizia scolastica; mentre 200 milioni per altri interventi, come il personale docente e ata. Rifinanziati con circa 6 miliardi gli interventi per la ricostruzione privata delle aree colpite dal terremoto nel 2016 e 2017. Leggi anche l’articolo —> Super Green Pass, guerra al Cdm: M5s e Lega si oppongono a Draghi 

manovra 2022

 

Seguici sul nostro canale Telegram

draghi retroscena

Obbligo vaccinale sul lavoro: a cosa sta lavorando il governo e le novità in arrivo

omicron galli

Galli: «Situazione molto allarmante, la variante Omicron ha letteralmente sparigliato»