in

Domenica In, dopo Mara Venier Nicola Carraro elegge i possibili sostituti: non mancano i bocciati

Domenica In senza Mara Venier avrà tutto un altro sapore: lo sa bene anche il marito Nicola Carraro che, però, non si è sottratto dall’esprimere la propria opinione in merito ai possibili sostituti della zia nazionale. Sempre ammesso che lasci, si intende. L’annuncio della conduttrice ha già creato parecchio scompiglio, sia tra gli spettatori che tra gli addetti ai lavori. La ricerca del sostituto non sarà per nulla facile, ma i primi nomi si fanno già strada. “Certo sostituire Mara non è facile eh, per carità – ha ammesso il produttore da anni al fianco della Venier – però queste sono le mie opinioni”.

Leggi anche >> Alberto Angela, rinviato lo speciale “Caravaggio”: questioni economiche?

mara venier domenica in

Mara Venier lascia “Domenica In”: il marito Nicola si sbilancia sui sostituti

La didascalia del post social attraverso il quale Carraro si sbilancia sulle sorti di Domenica In è, non a caso: “Oggi sondaggione”. È lui stesso a fornire una rosa di candidati che, secondo il proprio parere personale, potrebbe ereditare la trasmissione eccezionalmente condotta dalla moglie. “Molte signore della televisione – esordisce Nicolasi sono già candidate a prendere il suo posto, seppur con distinguo importanti, dicendo ‘finché c’è Mara non se ne parla’, ma c’hanno provato”. Tra esse Francesca Fialdini e Maria Teresa Ruta, non citate però – dunque indirettamente bocciate – tra i preferiti di Carraro. “Voi chi mettereste al posto di Mara?”: nel rivolgere la domanda al seguito il produttore fa i propri nomi.

mara venier domenica in

Clerici, Daniele e Balivo tra le donne: in lista anche due uomini

Tre, in particolare, le papabili sostitute: Antonella Clerici, Eleonora Daniele e Caterina Balivo. La prima perché, dice, “è una tipo Mara, farebbe benissimo, ma non credo che lo farà”. I problemi potrebbero essere in questo caso legati al trasferimento a Roma di Antonella, ormai legata alla sua ‘casa nel bosco’. La Daniele, prosegue, perché “ha tanta gavetta alle spalle, è preparata, ha tutte le capacità professionalità per fare bene”. La Balivo, infine, perché “è spiritosa, bella ragazza, anche lei con tanta gavetta, mi piace molto”. In lizza, tra le ‘grazie’ di Carraro, anche due uomini: Alberto Matano, “che ha fatto un’ottima prova a La Vita in diretta” e Pierluigi Diaco, “che è un po’ più anarchico, ma è una persona intelligente, ha un gran cuore e una grande sensibilità”. >> Sanremo 2021, spunta la lista dei cantanti: Fedez? Indiscrezioni bomba

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nicola Carraro (@provo2000)

Maltempo, Lazio in ginocchio: esonda l’Aniene, 350 interventi dei Vigili del Fuoco

Sondaggi, la media di Termometro Politico: Centrodestra al 48%