in

Indimenticabile l’aggressione a Mario Draghi: ecco cos’è accaduto nel lontano 2015

L’ex presidente della Bce Mario Draghi, in conclusione del colloquio con il Presidente Sergio Mattarella, ha accettato l’incarico di formare un nuovo governo, ma con riserva. Una scelta nata dalla volontà di capire se eventualmente ci siano le condizioni, alla Camera dei deputati e al Senato, per un sostegno. Prima di questo nuovo incarico, Mario Draghi è stato presidente della Bce. Nel corso di una conferenza stampa all’Eurotower, il 15 aprile 2015, Mario Draghi fu aggredito da una manifestante con una pioggia di coriandoli. Un momento che nessuno dimenticherà mai.

Leggi anche –> Governo, il politologo Pasquino: “Ho visto Draghi preoccupato, teme i pescecani della politica italiana”

draghi

Mario Draghi fu aggredito da Josephine Witt

Mentre era Presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi è stato vittima di un’aggressione. Durante una conferenza stampa del 2015, una giovane esponente del movimento Blockupy, che protestava contro le politiche monetarie della Bce, aggredì l’ex Presidente Draghi con una pioggia di coriandoli. La contestatrice, Josephine Witt, riuscì ad ingannare la sicurezza e a salire sul tavolo dove era seduto il presidente della Banca centrale europea. Lo slogan ripetuto dalla ragazza in quell’occasione era: “stop alla dittatura della Bce”. Dopo l’aggressione, Draghi, scosso ma sorridente, riprese a parlare senza alcun problema, illustrando ai vari esponenti presenti la sua relazione. Un momento diventato storico e che nessuno dimenticherà mai.

Un momento indimenticabile

Dopo l’aggressione a Mario Draghi, Josephine Witt venne fermata e allontanata dalla sala stampa. La ragazza, oltre alla pioggia di coriandoli, aveva preparato anche dei fogli con delle varie scritte, tra cui: “Non siamo pedine di una scommessa” e ”oggi sono solo una farfalla che porta un messaggio, ma stai attento che arriverà altro”. Infine, come riportato da Il Fatto Quotidiano, si poteva leggere: “Non mi aspetto che la mia voce venga ascoltata. Oggi  sono solo una farfalla che porta un messaggio, ma attenta che altro arriverà, ci riprenderemo le nostre vite. Il debito della Bce non è ancora stato pagato”. Prima di aggredire l’ormai ex presidente della Bce Mario Draghi, la studentessa di filosofia aveva interrotto anche la messa nel duomo di Colonia salendo sull’altare senza veli. >> Altri Gossip

Seguici sul nostro canale Telegram

draghi stipendio

Che differenza c’è tra un esecutivo tecnico e uno politico? Il caso Draghi

Silvio Berlusconi

Berlusconi rompe gli indugi: “La scelta di Draghi va nella direzione indicata da FI”