in

Casa di riposo Suor Agnese di Castello Tesino: arriva a sorpresa il ‘grazie’ di Draghi

«Una testimonianza di profonda umanità e di grande senso civico». In questi termini il presidente del Consiglio Mario Draghi ha voluto ringraziare gli ospiti e animatori dell’A. P. S. P. Suor Agnese di Castello Tesino, protagonisti del video “Pan di sudore ha gran sapore”. A riportare la notizia della lettera, indirizzata alla Casa di riposo, con la firma del premier, l’Adige, che ha descritto l’iniziativa, a cui hanno partecipato vari personaggi del mondo dello spettacolo.

leggi anche l’articolo —> Mario Draghi l’«Atermico», tutto quello che non sapete sull’attuale premier

Mario Draghi

Casa di riposo Suor Agnese di Castello Tesino: arriva il ‘grazie’ inatteso di Mario Draghi

L’idea embrionale era quella di far leggere le storie di vita e di lavoro degli anziani ospiti al Suor Agnese di Castello Tesino ad alcuni volti noti. Un progetto poi realizzato grazie all’intraprendenza di Teresa Biasion del Servizio Animazione e di tutto lo staff. Uno dopo l’altro hanno aderito diversi vip: da Vittorio Sgarbi a Carlo Conti, da Mara Venier a Katia Ricciarelli, passando per Antonio Cabrini. E ancora: Angela Melillo, Gabriele Cirilli, Maria Grazia Cucinotta, Paolo Fox, Tony Capuozzo, Tullio Solenghi e Marco Columbro, solo per citarne alcuni. La voce narrante del video è quella di suor Teresa Biasion, che ha coordinato le letture dei vip realizzate nei luoghi più belli della valle. Il tutto ovviamente all’insegna della solidarietà, per aiutare la Casa Serena di Leffe, una struttura per anziani situata in provincia di Bergamo. E proprio alla Casa di riposo sarà devoluto l’intero incasso per la vendita del dvd, arrivato anche a Palazzo Chigi. E inaspettatamente il presidente del Consiglio Mario Draghi ha risposto: «Ho apprezzato l’idea di realizzare un video con cui raccontare le vite di alcuni ospiti della vostra struttura. Storie da cui traspare tutta la bellezza e la forza di generazioni che hanno contribuito a costruire l’Italia con spirito di sacrificio e impegno», si legge nella lettera riportata in parte dal giornale “L’Adige”.

Mario Draghi

«A voi il mio encomio personale con l’augurio che possa coincidere con l’inizio di una stagione più lieta, ma altrettanto ricca di generosità», la lettera riportata dal sito “Adige”

E non si è trattata di una risposta di cortesia, Draghi il filmato lo ha visto senz’altro. Lo provano alcuni dettagli menzionati nella missiva: «Penso per esempio a Serafina, delegata delle donne rurali che percorreva il Trentino cercando di dare il proprio contributo affinché le donne potessero essere più colte e libere. Oppure ad Angiolo, il panettiere, che lavorava di notte per servire tutte le mattine, con orgoglio, la sua comunità. A voi il mio encomio personale con l’augurio che possa coincidere con l’inizio di una stagione più lieta, ma altrettanto ricca di generosità». Una lettera che dimostra la sensibilità spiccata del presidente del Consiglio, la sua profonda umanità. Non aveva mentito uno dei suoi assistenti più stretti alla Bce quando aveva raccontato che a Draghi spettava un particolare merito: trovava il tempo di leggere tutti i documenti che arrivano sulla sua scrivania. Leggi anche l’articolo —> Mario Draghi e quell’esperienza traumatica che gli inculcò la «religione del lavoro»

Una copia del dvd può essere richiesta scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica. 

Thessa Lacovich

Chi è Thessa Lacovich, la fidanzata di Locatelli: vita privata e carriera

Sarah Scazzi processo bis: annullate le condanne di Misseri e Ivano che dichiararono il falso, pioggia di prescrizioni