in

Chi è Marta Cartabia, il ministro della Giustizia: carriera e vita privata

Chi è Marta Maria Carla Cartabia, classe 1963? Una costituzionalista, giurista, accademica e politica italiana, che dal 13 febbraio del 2021 è ministro della giustizia nel governo Draghi. Dal 13 settembre 2011 al 13 settembre 2020 è stata giudice della Corte costituzionale, di cui ha ricoperto la carica di presidente dall’11 dicembre 2019 al 13 settembre 2020.

leggi anche l’articolo —> Mario Draghi: età, peso, altezza, carriera e vita privata dell’ex presidente della BCE

Chi è Marta Cartabia, il ministro della Giustizia

All’indomani della caduta del Conte 2, si parlava di Marta Cartabia come nuovo premier. Si tratta di una figura poco nota al grande pubblico, ma di alto profilo da un punto di vista accademico. Nella prima tornata di consultazioni il nome di Marta Cartàbia (e non Marta Cartabìa), sarebbe stato, a detta di Libero, «sussurrato fortemente» dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ben la conosce dai tempi della Consulta. Marta Cartabia, originaria di San Giorgio Su Legnano, è stata nominata giudice costituzionale nel 2011 da Giorgio Napolitano e dal 12 novembre del 2014 è vicepresidente della Corte Costituzionale. È la terza donna nella storia di Palazzo della Consulta dopo Fernanda Contri e Maria Rita Saulle.

leggi anche l’articolo —> Crisi di governo, Conte si dimette: al via le consultazioni, i possibili scenari

Professoressa ordinaria di Diritto costituzionale all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, Marta Cartabia è esperta di integrazione degli ordinamenti statali con quelli europei. Un curriculum ricco il suo: prima di diventare giudice costituzionale, la Cartabia ha ricoperto altri ruoli istituzionali, come quello di componente aggiunto del «Network of Independent Experts on Fundamental Rights della Commissione europea» e quello di esperto italiano di «FRALEX – Fundamental Rights Agency Legal Experts» all’Agenzia europea dei diritti fondamentali dell’Unione europea a Vienna. Il 9 dicembre 2020 le è stato conferito il dottorato honoris causa in legge dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa dove ha tenuto una lectio magistralis dal titolo «Per l’alto mare aperto. L’università al tempo della grande incertezza». L’11 settembre 2021 è stata nominata da papa Francesco membro ordinario della Pontificia accademia delle scienze sociali.

La vita privata

Sposata e madre di tre figli, Marta Cartabia ha un fortissimo senso della famiglia, con la quale ama trascorrere le sue vacanze in Valle d’Aosta. Molto riservata, è particolarmente religiosa. Non si conosce il nome del marito. La ministra ha sempre cercato di conciliare vita privata e lavoro: suo punto di riferimento è sempre stata la madre. Leggi anche l’articolo —> Crisi di governo, oggi secondo giorno di consultazioni al Quirinale: i big al Colle

Seguici sul nostro canale Telegram

Quirinale voto oggi

Quirinale, oggi il via alle votazioni: Draghi al Colle e patto di legislatura | Retroscena

Germania attacco

Germania, sparatoria all’Heidelberg University: ci sono feriti, almeno una vittima