in

Massimo Bossetti, nuove dichiarazioni al veleno sulla sorella che cambia cognome

Massimo Bossetti, il settimanale “Oggi” torna ad occuparsi dell’acceso scontro familiare fra il muratore di Mapello e la sorella gemella, Laura Letizia. La donna ha infatti dichiarato, alla luce della frattura insanabile con il fratello, di avere tutta l’intenzione di cambiare presto cognome.

massimo-bossetti-sorella-cognome

“Bossetti” un cognome troppo pesante da portare: la scelta di Laura Letizia

Il loro, troppo pesante da portare. Così Laura Letizia in merito alla sua scelta: «Nei prossimi mesi cambierò il mio cognome, non riesco a nominare più mio fratello, né il suo cognome […] Mi fa troppo male, sono stanca, questo cognome è straziante da portare, voglio guardare avanti. Forse ho sbagliato a dire che i nostri genitori sono morti per il dolore, ma è così. Io gli voglio bene, ma lui ha deciso di allontanarsi. Ho avuto la tentazione di fermarmi al carcere di Bollate, ma non sono entrata…».

massimo-bossetti-sorella-cognome

Laura Letizia Bossetti (Foto libera da Facebook)

Massimo Bossetti: le nuove dichiarazioni al veleno sulla sorella

Bossetti, molto risentito da queste parole, aveva replicato stizzito. E adesso Oggi aggiunge dettagli e pubblica nel numero in edicola le nuove parole al veleno dell’uomo condannato all’ergastolo per l’omicidio di Yara Gambirasio: È stato «un gesto pianificato e violento che merita indifferenza, in questo modo si è esclusa dalla famiglia Bossetti». 

«Non credo», prosegue Bossetti, «di dover sperperare ai quattro venti come quella persona è abituata le cose private e familiari solo per mettere in risalto la propria visibilità e notorietà. Quella persona ha preferito voler soffocare l’affetto, sostituendo il proprio cognome, cosa che non condivido affatto, per niente… Avendo lei stessa affermato più volte di volermi bene e di credere nell’assoluta mia innocenza, a maggior ragione, avrebbe dovuto ancor più lottare con le unghie a denti stretti e a spada tratta, con tutta la forza necessaria, tenendo ancor più alto e vivo il proprio cognome che tanto ci accomuna».

massimo-bossetti-sorella-cognome

Il nuovo disperato appello dal carcere

Il muratore di Mapello poi fa un nuovo appello in cui si professa innocente: «Aiutatemi aiutatemi aiutatemi, sono disperato. Toglietemi di dosso sta ca**o di devastante etichetta o dentro di me non troverò la pace. Per favore statemi tutti vicini e aiutatemi seriamente a far sì che la disperazione non prenda il sopravvento». Potrebbe interessarti anche —> Massimo Bossetti da due anni rifiuta i contatti con la sorella: Quarto Grado svela il motivo

Clizia Incorvaia “balla sotto la pioggia”: incredibile ma vera!

dpcm ottobre 2020

Nuovo Dpcm ottobre 2020 nelle prossime ore: coprifuoco alle 22, chiusura palestre e centri estetici