in

Michael Antonelli morto a 21 anni a causa del Covid: il ciclista lottava già da anni per un incidente

In queste ultime ore il mondo del ciclismo ha subito due gravissime perdite. Due giorni fa ha dovuto addire addio a Aldo Moser, storico ciclista italiano, e oggi, 4 Dicembre 2020, ha dato l’ultimo saluto a Michael Antonelli, una futura promessa di questo sport. Il giovane Michael Antonelli è morto a 21 anni a causa di una crisi respiratoria dovuta al Covid-19. Il ciclista, purtroppo, a causa del suo fisico debilitato dall’incidente del 2018 durante una gara, non è riuscito a reagire, perdendo così la sua battaglia contro il virus. Una notizia sconvolgete che ha gettato nello sconforto più assoluto sia la sua famiglia che i suoi amici e sostenitori.

Leggi anche –> Grave lutto per Ignazio Moser e papà Francesco: “Purtroppo se ne è andato”

michael antonelli morto

Michael Antonelli morto a 21 anni a causa del Covid

Oggi, 4 Dicembre 2020, Michael Antonelli è morto a 21 anni presso l’ospedale di San Marino a causa di una crisi respiratoria dovuta  al Covid-19. Il giovane ciclista aveva compiuto gli anni solo da qualche giorno e precisamente il 30 novembre. Michael Antonelli della Repubblica di San Marino, gareggiava con i colori della Mastromarco Sensi Nibali. Il ragazzo però combatteva già da tempo per dei problemi legati ad un incidente avvenuto due anni fa. Il 15 agosto 2018, durante la 72esima edizione della corsa Firenze-Viareggio, Antonelli era precipitato in un dirupo dopo 91 chilometri di percorso. Una volta recuperato dopo il terribile volo, era stato trasportato immediatamente dall’elisoccorso all’ospedale Careggi di Firenze in condizioni gravissime. Da quel momento, dopo una delicata operazione, era iniziato il suo difficile percorso di riabilitazione che si è però bruscamente interrotto oggi a causa del coronavirus.

michael antonelli morto

Come stava la promessa del ciclismo?

Le condizioni di Michael Antonelli dopo il terribile incidente stavano migliorando e il ragazzo, prima di contrarre il Covid-19, faceva notevoli progressi giorno dopo giorno. La Gazzetta dello Sport ha riportato gli ultimi aggiornamenti sul suo stato di salute: “Stava migliorando, Michael. Reagiva, era vigile, riusciva anche ad alimentarsi e riconosceva le persone. Era anche tornato a casa. Da quanto rimbalza da San Marino, gli sarebbe stato fatale il Covid-19 che lo aveva attaccato negli ultimi giorni”. La morte di Michael lascia un vuoto e un dolore immenso nel mondo del ciclismo italiano. >> Altri News

maria teresa ruta conduttrice

Domenica In, Maria Teresa Ruta vuole la conduzione: la reazione di Mara Venier

Meteo weekend, ancora forte maltempo: le previsioni aggiornate