in

Milano, giovane aggredito a coltellate su un bus: è grave

Serata di sangue nel capoluogo lombardo: erano circa le 21.30 di ieri, domenica 12 luglio 2020, quando un giovane è stato aggredito a coltellate su un bus a Milano. Trasportato all’ospedale San Raffaele con ferite multiple al torace e al collo, il ragazzo sarebbe in gravi condizioni.

Leggi anche >> Coronavirus, 234 nuovi casi e 9 morti nelle ultime 24 ore

milano giovane aggredito

Milano, giovane aggredito su un autobus da gang di sudamericani: probabile azione mirata

L’episodio, che ha coinvolto un giovane 23enne originario del Salvador, è avvenuto su un autobus della linea 93. Il ragazzo si trovava a bordo del mezzo in compagnia di tre amici quando – alla fermata di via Valvassori Peroni – sono saliti sul bus una decina di sudamericani che lo hanno aggredito a coltellate. Il giovane è stato soccorso da altri passeggeri, che hanno subito allertato i soccorsi. Anche l’autista del mezzo Atm – partito dal capolinea di Lambrate – accortosi della confusione ha immediatamente bloccato la marcia. Il 23enne, che ha riportato ferite multiple al torace e al collo, è stato trasportato al San Raffaele in gravi condizioni. Non sarebbe, però, in pericolo di vita. Gli aggressori, invece, sono scappati a piedi. Sulla vicenda indaga la polizia che ritiene essersi trattato di un’azione mirata. >> Ciontoli nuovo processo, Federico in aula rivela: «Spostai l’auto di mio padre»

milano giovane aggredito

Ultimi sondaggi elettorali, Pagnoncelli: Centrodestra vincente anche con Pd e M5S alleati

kelly preston john travolta

È morta Kelly Preston, la moglie di John Travolta aveva 57 anni: lottava contro un tumore