in

Miriam Leone Instagram, lo scatto in autoisolamento è da cardiopalma: «Ci fai sognare!»

Miriam Leone è in autoisolamento e lo ha comunicato ai suoi followers su Instagram con un post decisamente “originale”. Lo scatto post doccia ha lasciato pochissimo spazio alla fantasia dei suoi ammiratori. L’ex Miss Italia sembra una vera e propria statua greca da rimanere ad ammirare per ore. Nonostante la foto sia molto provocante, l’attrice non risulta per nulla volgare. Classe ed eleganza: sono queste le due caratteristiche che la contraddistinguono. Il post è piaciuto moltissimo e in pochissimo tempo ha fatto il pieno di like e commenti. Miriam si è confermata ancora una volta la donna dei sogni dei suoi fan. Per lei i complimenti sono infiniti.

Leggi anche –> Miriam Leone Instagram, spettacolare nel backstage dello shooting fotografico: «Una dea!»

Miriam Leone Instagram: il post-doccia è da cardiopalma

L’attrice Miriam Leone ha deciso di comunicare ai suoi numerosi followers su Instagram di essere in autoisolamento con uno scatto a dir poco sensazionale (vai al post). Poche ore fa ha pubblicato una sua foto realizzata subito dopo una bella doccia rilassante. L’ex Miss Italia è stata immortalata in bagno con indosso solo un maglione di lana blu. La profonda scollatura lascia intravedere le sue “grazie” esplosive, le quali hanno acceso la fantasia dei fan. Anche la sua espressione intrigante non è passata inosservata. Infine, i suoi capelli rossi completamente bagnati hanno reso lo scatto selvaggio. La showgirl ha descritto così il post: «Effetto quando ti metti il suo maglione preferito in autoisolamento». Per lei come sempre una marea di complimenti: «Il massimo sarebbe essere il tuo lui, ma mi accontenterei d’essere quel maglione», «Mai sognato così forte di diventare un maglione», «Posso anche morire!», «Come una opera d’arte. Bellezza infinita» e «Ci isoliamo insieme?».

Miriam Leone

L’attrice e l’amore

Durante una lunga intervista a Vanity Fair, Miriam Leone ha parlato dell’amore: «Ho sofferto per amore prima di capire cosa fosse l’amore. Le donne dei romanzi che leggevo, ovviamente, erano tutte sventurate. Sventurate loro e disgraziatissime le eroine dei cartoni animati della mia generazione, la generazione Bim Bum Bam. Pollyanna, Lady Oscar, Georgie. Tutte più o meno abbandonate o orfane, così abbandonate da farti sentire in colpa per essere stata felice, o addirittura di essere viva». Sulle sue prime cotte ha dichiarato: «Più mancava un contatto fisico, più mi struggevo. L’amore a una certa età era così: patimento e dolore. “Non sarò mai all’altezza”, mi dicevo mentre il bello di turno, ignaro, mi passava davanti in motorino. L’amore romantico, magari corrisposto, è una fortuna che capita poche volte. Quello fugace è tutta un’altra storia che non sempre vale la pena vivere». Infine, Miriam sul matrimonio ha ammesso: «[…] Le zie però, il corredo di nozze tutto ricamato a mano, stupendo, lo hanno messo coscienziosamente da parte. Un giorno, dicono, me lo daranno: ma solo se mi sposo. Non demordono, loro». >> Altri Gossip

Foto dal profilo ufficiale Instagram di Miriam Leone (@mirimeo)

Emilia-Romagna, nuova ordinanza Covid: le misure restrittive dal 14 novembre

doc nelle tue mani anticipazioni 12 novembre

Doc: Nelle tue mani, anticipazioni 12 Novembre: Andrea Fanti scoprirà la verità?