in

Morto Beniamino Gigli Junior: addio al nipote del grande tenore di Recanati

Addio a Beniamino Gigli Junior, nipote dell’omonimo grande tenore di Recanati, che per tutta la vita ha portato avanti instancabilmente la memoria del nonno. Appassionato di musica lirica, è stato uno straordinario divulgatore della tradizione musicale della sua famiglia. Nonostante questo aveva scelto di fare il medico: ben 32 anni in corsia ospedaliera. Beniamino Gigli Junior era un pediatra assai stimato e conosciuto a Roma, città dove si è spento ieri, lunedì 8 giugno 2020. A settembre avrebbe compiuto 73 anni. Da qualche tempo, come riporta ‘Il Resto del Carlino’, combatteva una dura battaglia contro un brutto male, che aveva scoperto soltanto lo scorso autunno. A dare il triste annuncio sui social nella tarda serata i familiari del medico scomparso, che lascia la moglie Cinzia Capitani e le figlie Asia Beniamina e Francesca Romana.

leggi anche l’articolo —> Tinin Mantegazza è morto: addio al “papà” di Dodo dell’Albero Azzurro

beniamino gigli junior

Addio a Beniamino Gigli Jr, nipote del grande tenore recanatese

È morto a Roma Beniamino Gigli Junior, nipote di una delle più importanti voci della cultura lirica nel nostro Paese e non solo. Impegnato in numerose iniziative finalizzate ad offrire opportunità di studio e lavoro a tanti giovani artisti di tutto il mondo, questi aveva fondato nel 2007 l’Associazione Lirica Beniamino Gigli jr, di cui era presidente, con duplice scopo: mantenere viva la testimonianza del nonno e offrire una “grande occasione” ai talenti più meritevoli. Nel gennaio del 2019 il 72enne aveva presentato a Roma la prima edizione del Concorso Lirico Internazionale Gigli-Franci. «Era una persona buona, generosa, amante della buona musica e del belcanto. Rimarrà sempre vivo in me e nei soci il suo ricordo, il suo impegno nella professione medica e nella memoria del grande nonno. Onorato di averti conosciuto e passato indimenticabili momenti con te», così Pierluca Trucchia, presidente dell’associazione gigliana recanatese. Altrettanto struggente il ricordo di Luigi Vincenzoni, altro nipote del grande tenore, che descrive Beniamino Gigli Junior come “un uomo sempre allegro e gioviale”.

Per tutta la vita ha portato avanti instancabilmente la memoria del nonno

Su ‘Picchio News’ le parole di cordoglio del sindaco di Recanati Antonio Bravi: «A nome personale e dell’Amministrazione Comunale porgo le più sentite e sincere condoglianze alla moglie Cinzia  e alle figlie di Beniamino Gigli, stimato medico pediatria, nonché attento custode delle memorie artistiche del celebre nonno recanatese. (…) Nel manifestare la nostra più profonda vicinanza alla famiglia colpita da questo grave lutto, come Comune di Recanati vogliamo anche ribadire la volontà di onorare la memoria di Beniamino Gigli Junior, impegnandoci a valorizzare la straordinaria eredità che ci ha lasciato». Le esequie si svolgeranno domani, mercoledì 10 giugno 2020, alle 11 presso il Pantheon a Piazza della Rotonda a Roma, nel rispetto delle misure di distanziamento e dei dispositivi di protezione previste dalle norme anti Covid 19. leggi anche l’articolo —> Luis Sepúlveda è morto: lo scrittore cileno stroncato dal Coronavirus

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

maddie mccann pista bulgaria

Maddie McCann news: pedofilo sospettato descrive la sua (presunta) atroce morte

Daniele Santoianni libero

Daniele Santoianni torna in libertà: cadono le accuse di mafia nei suoi confronti