in

Cosa cambierà Mancini per far tornare l’Italia al gol e alla vittoria

Dopo la vittoria dell’Europeo 2020 la Nazionale italiana di Roberto Mancini sembrava imbattibile su ogni fronte, invece i tifosi si sono ritrovati davanti per le qualificazioni al Mondiale 2022 una squadra stanca che non riesce a fare goal. È vero, non ha subito delle vere e proprie sconfitte, ma i due pareggi con Bulgaria e Svizzera non sono neanche delle vittorie. Questa Nazionale, forse un po’ addormentata sugli allori, inizia a preoccupare gli italiani i quali chiedono al mister Mancini dei cambiamenti per ritrovare quella “fame” di goal che si aveva a Luglio scorso. Nel prossimo match contro la Lituania Mancini potrebbe inserire delle novità per ottenere la vittoria.

Nazionale italiana, cosa cambierà Mancini per far tornare l’Italia al gol e alla vittoria

La Nazionale italiana di Roberto Mancini sembra incapace di segnare. I due pareggi con Bulgaria e Svizzera hanno compromesso il percorso lineare degli azzurri all’interno del girone C per le qualificazioni al Mondiale 2022.Molto probabilmente per il primo posto sarà decisivo lo scontro diretto Italia -Svizzera dell’11 novembre 2021 a Roma e questo è un altro elemento di pressione che non ci voleva. I rimpianti dei calciatori azzurri sono tanti. Il primo è quello di avere sbagliato un calcio di rigore con Jorginho al52’. Perchè farlo tirare proprio a lui, quando tutti erano a conoscenza del fatto che da quella posizione aveva già sbagliato? Alla fine in campo c’erano Insigne, Immobile e Bonucci, tre rigoristi forti in azzurro. La scelta di Mancini è davvero difficile da capire. Un altro rimpianto è legato ai gol mancati da Berardi e Insigne. Infine, l’Italia sembra non avere un centravanti che possa sostituire Ciro Immobile, il quale spesso sembra bloccarsi quando gioca a livello europeo.

ARTICOLO | Italia-Lituania, dove vederla in Tv e probabili formazioni: tutto sul match dell’8 settembre

ARTICOLO | Nazionale italiana, Gianluca Mancini lascia il raduno e torna alla Roma: cos’è successo

Nazionale italiana Roberto Mancini

Il mister dovrà studiare bene il prossimo match

La partita con la Lituania è da portare a casa con un risultato soddisfacente. Il mister Mancini lo sa benissimo e per questo studierà nel dettaglio come muoversi in campo con gli azzurri al suo fianco. Sicuramente la prima cosa da ritrovare è la concentrazione e poi subito dopo la sete di vittoria, che sembra essersi spenta dopo l’Euro2020. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, Roberto Mancini dopo il match con la Svizzera ha dichiarato: «È un momento coì. È un momento in cui la palla non entra, perché abbiamo avuto troppe occasioni per non vincere. Dobbiamo essere più cattivi e precisi . Abbiamo dominato, una partita dominata non si può non vincere. Anche nel secondo tempo, la squadra ha giocato bene, è mancato il gol. Ma no, non mi arrabbio. Certamente brucia aver perso un’occasione, come è successo giovedì scorso».

Autostrade in tempo reale oggi 6 settembre 2021

Autostrade, viabilità in tempo reale e ultime notizie sul traffico

Nazionale Italiana Verratti Pellegrini

Nazionale italiana, Verratti e Pellegrini lasciano il ritiro: le cose si complicano per Mancini