in

Lutto per il cinema italiano, è morto Nino Castelnuovo: l’attore aveva 84 anni

Lutto nel mondo del cinema italiano, Nino Castelnuovo è morto ieri 6 settembre 2021 a Roma dopo un lunga malattia. L’attore aveva 84 anni ed era conosciuto soprattutto per il suo ruolo di Renzo Tramaglino dei Promessi Sposi, andato in onda sotto forma di sceneggiato nella seconda metà degli anni ’60 sulla Rai. La notizia della morte è stata data famiglia. Nella nota, come riportato dall’ANSA, si legge: «(La famiglia) Si chiude nel dolore per la perdita del caro Nino e richiede comprensione e riservatezza in questo momento difficile». I funerali si terranno nella Capitale in forma privata. Scopriamo insieme chi era e in quali film ha recitato nel corso della sua lunga carriera. (in aggiornamento)

Nino Castelnuovo morto

Chi era Nino Castelnuovo, l’attore morto a Roma dopo una lunga malattia

Nino Castelnuovo, all’anagrafe Francesco Castelnuovo, era nato a Lecco il 28 ottobre 1936 ed è stato un famoso attore italiano. L’artista è morto ieri 6 Settembre 2021 a Roma. Aveva 84 anni. Secondogenito di quattro fratelli (due maschi, Pierantonio e Clemente, e una femmina, Marinella), iniziò a lavorare ancora bambino a Castello, rione di Lecco. Dopo aver praticato la ginnastica artistica e il ballo, nel 1955 si trasferì a Milano, dove si diplomò presso la scuola del Piccolo Teatro di Milano di Giorgio Strehler. Per quanto riguarda la sua vita privata, Nino Castelnuovo aveva un figlio, Lorenzo, avuto nel 1992 dalla relazione con l’ex attrice Danila Trebbi, ed è stato sposato dal 2010 fino alla sua morte con l’attrice Maria Cristina Di Nicola.

ARTICOLO | Come sta Pelè, il campione operato per un tumore: “Lesione sospetta al colon destro”

ARTICOLO | Lutto nel mondo del cinema, è morto l’attore Jean-Paul Belmondo: aveva 88 anni

La sua carriera nel mondo del cinema

Nino Castelnuovo iniziò a lavorare per la televisione nel 1957. Esordì poi al cinema in Un maledetto imbroglio (1959) di Pietro Germi, per poi recitare Il gobbo (1960) di Carlo Lizzani e Rocco e i suoi fratelli (1960) di Luchino Visconti. In seguito Castelnuovo diventò uno degli attori più popolari in Italia grazie al ruolo di Renzo Tramaglino nella riduzione televisiva de I promessi sposi, andata in onda sul primo canale della Rai nel 1967, per la regia di Sandro Bolchi. Tra le altre sue pellicole si ricordano: Un giorno da leoni, Il giorno più corto, La collegiale, Sette uomini d’oro nello spazio, Il paziente inglese e Il sottile fascino del peccato. Infine, il pubblico lo ricorderà per la sua lunga carriera di atletico testimonial nella pubblicità dell’Olio Cuore, in cui veniva ripreso nell’atto di saltare una staccionata.

Nazionale italiana Jorginho

Nazionale italiana, Jorginho si difende dalle critiche dopo il rigore sbagliato: “Crediamo nella qualificazione”

Denise Pipitone, la diffida di Piera Maggio non ferma Quarto Grado: nuove rivelazioni della ex pm Angioni