in

“Uomini e Donne”, chi sono i nuovi tronisti: tutto su Massimiliano e Giacomo

Con l’abbandono di Gianluca e i percorsi di Davide e Sophie agli sgoccioli si aprono ghiotte opportunità per gli aspiranti di Uomini e Donne 2021: i nuovi tronisti, presentati su Witty Tv, promettono già stuoli di corteggiatrici. Sono Giacomo e Massimiliano i fortunati scelti per sedere sulla sedia rossa più ambita d’Italia. Entrambi sconosciuti al pubblico televisivo, i due ragazzi si dicono pronti ad innamorarsi tuffandosi in questa nuova avventura.

Leggi anche >> “Uomini e Donne” Gemma disperata in lacrime, piantata in asso: «Scivolata nel vuoto della solitudine»

Nuovi tronisti “Uomini e Donne” 2021

Nuovi tronisti “Uomini e Donne” 2021: Giacomo, timido e socievole, dalle tante sfaccettature

Venticinquenne, videomaker, Giacomo ha trovato nella sua passione per il cinema la chiave per evadere dalla realtà: “Penso che il cinema – ha ammesso nel video di presentazione – sia una forma d’arte che permette di andare in un’altra realtà. Quello che faccio è cercare di catturare emozioni e sentimenti e trasformarli in immagini. Faccio tanti video matrimoniali, spot. Il mio lavoro mi permette di viaggiare, di stare con tante persone e connetterle tramite immagini e suoni. Per me è una cosa necessaria, ne sento il bisogno”. Fedele alle amicizie, le considera indispensabili nel suo percorso di vita: “Ringrazierò sempre i miei amici perché sono cresciuto con loro e con loro sono cambiato ogni volta. Ogni volta che sbagliavo, che succedeva qualcosa, mi sono sempre sentito capito e ascoltato”.

Di sé ha detto: “Sono un ragazzo timido e allo stesso tempo sono molto socievole. So che può sembrare un contrasto, ma io vivo di contrasti e contraddizioni. Ho diverse sfaccettature nel mio carattere. Amo discutere perché penso che dalla discussione e dal dialogo possa nascere sempre un punto di vista diverso da quello che hai”. Nella sua donna cerca la semplicità: “Ho sempre odiato l’apparenza fine a sé stessa. Per conoscersi bisogna accettare qualsiasi tipo di persona. Ognuno ha qualcosa da raccontare”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Uomini e Donne (@uominiedonne)

Massimiliano, infanzia difficile e voglia di riappropriarsi delle gioie negate

Ventenne di Nettuno, il collega di trono Massimiliano ha alle spalle un’infanzia piuttosto difficile: “Mia madre quasi tutti i giorni mi dice che le dispiace per la vita che mi ha fatto fare e io le rispondo che invece la ringrazio perché sono contento di come sono oggi”. Cresciuto senza il padre dall’età di 13 anni, Massimiliano si è dato da fare da quando di anni ne ha 16. “Quando se n’è andato papà, i soldi sono iniziati a mancare. Ci siamo ritrovati a pane e cipolla. Da che il frigo strabordava di roba, a che ci siamo trovati a fare la fila alla Caritas, perché non sapevamo come fare la spesa. È stata la lezione di vita più importante”. “Mi sono sempre dato molto da fare, ho lavorato come muratore, barista. E da qualche tempo ho iniziato a lavorare come carrozziere, per avere la mia piccola stabilità economica”, ha confessato.

Innamorato della mamma e della sorella, Massimiliano sogna di trovare una donna proprio come quest’ultima. “Una ragazza sincera e onesta, che mi faccia innamorare e che mi regali le gioie che mi sono state negate”. Sfortunato in amore, dice: “Dalle porte ogni tanto ci sbatto, perché pesano un po’ le corna”. >> Perché Tinì sta a Uomini e Donne? L’opinionista “misteriosa” si rivela

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Uomini e Donne (@uominiedonne)

Seguici sul nostro canale Telegram

Maria Teresa Ruta GF Vip

Bomba sulla concorrente del GF Vip: «Parla di sco**te per creare curiosità», da che pulpito le accuse

Governo Draghi, riuscirà a ottenere la fiducia in Senato?